Codici a barre e codici a matrice per invii di lettere

Menu lingue

Codici a barre e codici a matrice per invii di lettere

[Sidebar | Close]

    Codici a barre e codici a matrice per invii di lettere

    Applicazione e allestimento

    Controllo delle modifiche

    1. Januar 2022 Integrazioni riguardanti «Raccomandata», invii di ritorno e DmC diverse pagine
    1. Januar 2023 Soppressione responsabilità Posta A Plus diverse pagine
    1. Januar 2024 Soppressione istruzione direcapito «2ª distribuzione il sabato seguente» diverse pagine

    1. Scopo di questa guida

    1.1 A chi si rivolge la presente guida?

    Questa guida descrive l’impiego di codici a barre e codici a matrice per la spedizione di lettere e le basi tecniche per la loro creazione.

    È rivolta alle persone che:

    • elaborano invii di lettere commerciali
    • impostano invii di lettere commerciali
    • creano codici a barre per invii di lettere
    • creano codici a matrice per invii di lettere
    • gestiscono sistemi di trattamento della posta (soluzione hardware e software per l’allestimento automatizzato degli invii)
    • sviluppano o implementano software per il trattamento della posta e la creazione dei codici a barre

    1.2 Indice

    Questa guida comprende i seguenti temi:

    • descrizione dei singoli tipi di codice a barre e codice a matrice
    • scopo dell’impiego e possibilità di combinazione
    • applicazione dei codici a barre e dei codici a matrice sugli invii di lettere
    • creazione dei codici a barre e dei codici a matrice per invii di lettere
    • impostazione degli invii di lettere
    • basi tecniche per lo sviluppo e l’implementazione di software

    1.3 Validità

    Questa guida è valida dal 1o gennaio 2024. Sostituisce la guida «Codici a barre e codici a matrice per invii di lettere» del 1o gennaio 2023.

    1.4 Note

    I grafici contenuti nel presente manuale non sono rappresentati in scala. Sono vincolanti le dimensioni indicate. Le designazioni di persone si riferiscono a individui di qualsiasi genere.

    2. Codici a barre e codici a matrice per invii di lettere

    2.1 Informazioni generali

    2.2 Panoramica dei codici a barre e dei codici a matrice per invii di lettere

    Per gli invii di lettere Posta CH SA utilizza quattro tipi di codice.

    • (A) Il codice a barre dell’invio

      Per identificare le lettere con codice a barre e per il tracciamento elettronico degli invii (accettazione, spartizione, recapito).

    • (B) Il codice per prestazioni complementari

      Per riconoscere la prestazione complementare desiderata dal mittente (per esempio rimborso senza giustificativo, avviso di ricevimento, avviso di ricevimento elettronico, recapito in mani proprie).

    • (C) Il codice a matrice

      Come caratteristica d’identificazione per invii con affrancatura PP (Letter ID light e Letter ID) e come elemento di controllo per gli invii con codice a barre (raccomandata, LVI e LSC).

    • (D) L’istruzione di recapito

      Per contrassegnare l’istruzione di recapito desiderata dal mittente.

    • (E) L’indicazione di rinvio

      Per la segnalazione del tipo di rinvio desiderato dal mittente per la Raccomandata (R) Svizzera in combinazione con il codice a matrice.

    Importante: Per gli invii per la Svizzera e per l’estero valgono le rispettive disposizioni che, nella presente guida, vengono descritte separatamente.

    2.3 I vostri vantaggi legati all’impiego di codici a barre e codici a matrice

    Codici a barre dell’invio

    I codici a barre degli invii vengono impiegati con
    • Raccomandata (R)
    • Posta A Plus (A+)
    • Dispomail (A)
    • atti giudiziali (AG)
    • atti esecutivi (AE)
    • Rimborso senza giustificativo (BLN)
    • Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto (CT)
    • Lettera con verifica dell’identità (ID)
    • PRIORITY Plus
    • invio di lettere internazionale contenente merci (untracked)
    L’impiego di codici a barre degli invii vi consente
    • un trattamento automatizzato, razionale e conveniente degli invii
    • una conferma d’impostazione
    • una conferma di ricezione dettagliata
    • il tracciamento dei vostri invii di lettere in internet www.posta.ch/monitorare-gli-invii
    • per invii di lettere con codice a barre: una prova giuridicamente vincolante incl. responsabilità civile della Posta
    • per spedizione di lettere easy: fatturazione automatica in base al codice a barre

    Codici a barre delle prestazioni complementari

    I codici a barre delle prestazioni complementari contraddistinguono le prestazioni complementari desiderate del prodotto annotato sul codice a barre dell’invio.

    I codici a barre delle prestazioni complementari vengono impiegati per
    • invii di lettere per la Svizzera con codice a barre dell’invio
    L’impiego di codici a barre delle prestazioni complementari vi consente
    • un trattamento automatizzato, razionale e conveniente degli invii

    Codici a matrice

    I codici a matrice vengono impiegati per
    • invii di lettere con la caratteristica d’identificazione Letter ID light (contenuto di dati statico)
    • invii di lettere con la caratteristica d’identificazione Letter ID (contenuto di dati dinamico)
    • Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto
    • Lettera con verifica dell’identità
    • invii per elezioni e votazioni
    • invii commerciali-risposta con codice a matrice
    • Global Response con codice a matrice
    • Raccomandata (R) con l’indicazione di rinvio «Ritorno non raccomandato»
    L’impiego dei codici a matrice vi consente
    • un trattamento automatizzato degli invii
    • un accesso a ulteriori prestazioni
    • maggiore libertà nella configurazione degli invii
    • di disporre del trattamento degli invii di ritorno desiderato tra otto possibilità
    • informazioni sullo stato della spartizione

    Istruzioni di recapito

    Le istruzioni di recapito indicano il trattamento degli invii desiderato nel processo di recapito.

    Le istruzioni di recapito vengono impiegate per
    • invii di lettere per la Svizzera con codice a barre (raccomandata atti giudiziali ed esecutivi, Lettera con verifica dell’identità e Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto)
    L’impiego delle istruzioni di recapito vi consente
    • di beneficiare di una grande flessibilità per il recapito dei vostri invii

    Raccomandata (R) con indicazione di rinvio «Ritorno non raccomandato»

    Con l’indicazione di rinvio «Ritorno non raccomandato» riconoscibile visivamente, stabilite che la vostra lettera raccomandata in caso di impossibilità di recapito, rifiuto di accettazione o mancato ritiro entro il termine di giacenza venga trattata nel processo di rinvio come una lettera non raccomandata. Quindi, nel processo di rinvio non sarà più possibile tracciare l'invio. Gli invii di ritorno soggetti a tassa vengono fatturati a 0,60 CHF.

    Nota: le vecchie indicazioni di rinvio (Ritorno come Posta A o Ritorno come Posta B) sono state sostituite dall’indicazione di rinvio «Ritorno non raccomandato» incl. codice a matrice.

    Raccomandata (R) senza indicazione di rinvio

    Se desiderate che le lettere raccomandate vi ritornino sotto forma di lettere raccomandate, non sono necessari né un’indicazione di rinvio ottica, né il numero 5 in un DmC eventualmente utilizzato.

    Gli invii senza indicazione di rinvio vengono elaborati come raccomandata (R) anche nel rinvio, mantenendo sia la possibilità di tracciamento, sia le prestazioni di responsabilità.

    Questi invii di ritorno tornano sempre fisicamente indietro al mittente indicato in modo visivamente riconoscibile e univoco sull’invio. Il DmC non viene preso in considerazione nel processo di rinvio.

    Le indicazioni di rinvio vengono impiegate per
    • Raccomandata (R) Svizzera
    • Lettera con verifica dell’identità
    • Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto

    Codice a barre per pallet

    Il codice a barre per pallet viene impiegato per tutti gli invii in grandi quantità forniti con pallet:

    • Posta A
    • invii singoli della Posta B
    • invii in grandi quantità della Posta B
    • OnTime Mail
    • Professional Mail
    L’impiego di codici a barre per pallet vi consente
    • di consultare lo stato di avanzamento dell’ordine e di pianificare esattamente i processi successivi.

    Trattamento degli invii di ritorno con codice a matrice

    Definizione di invio di ritorno della posta-lettere
    • a) Invio non recapitabile: Non è stato possibile recapitare l’invio al destinatario per uno dei seguenti motivi: Trasloco / il destinatario non è reperibile / indirizzo errato / decesso / ditta cessata / la cassetta delle lettere non viene svuotata
    • b) Invio rifiutato: L’invio è stato correttamente recapitato, ma il destinatario rifiuta l’accettazione.
    • c) Invio non ritirato: Il destinatario ha ricevuto un avviso per una lettera raccomandata ma non l’ha ritirata entro sette giorni.
    Gestione invii di ritorno

    Con una Letter ID o una Letter ID light potete scegliere tra quattro diversi trattamenti degli invii di ritorno da indicare come disposizione preliminare nel DmC.

    Queste varianti sono descritte nel Factsheet Ritorni www.posta.ch/ritorni.

    Disposizioni preliminari dell’invio di ritorno non utilizzabili nel DmC

    Nel caso delle lettere raccomandate il DmC non viene considerato (eccezione: con l’indicazione di rinvio «Ritorno non raccomandato» presente). Il DmC non è ammesso nemmeno in caso di atti giudiziali, Rimborso senza giustificativo, Dispomail, PRIORITY Plus e Raccomandata Estero.

    Requisiti per la preparazione dell’invio e per il DmC

    Esistono disposizioni per l’utilizzo di un DmC con disposizione preliminare dell’invio di ritorno. Sono descritte nel relativo paragrafo di questo manuale, così come nel factsheet Ritorni.

    Ulteriori limitazioni

    Generalmente è consentito UN solo DmC postale per invio. Non sono quindi possibili combinazioni con affrancatura IFS o WebStamp.

    Informazioni sulla gestione degli invii di ritorno:

    Per i vostri invii di lettere potete utilizzare i codici a barre e i codici a matrice a condizione che

    • siate registrati come clienti commerciali presso Posta CH SA
    • disponiate di un rapporto di fatturazione con la Posta
    • e possediate le licenze di affrancatura necessarie.

    2.4 Condizioni d’uso

    La registrazione come clientela commerciale

    Se non siete ancora clienti commerciali di Posta CH SA, registratevi presso il Portale clienti «La mia Posta».

    Registrazione Portale clienti «La mia Posta»:

    Altre possibilità per registrarsi come clienti commerciali:

    Dopo esservi iscritti come clienti commerciali, ricevete il vostro numero di riferimento della fattura con cui vengono emesse tutte le vostre fatture, e le licenze di affrancatura richieste.

    Licenze di affrancatura per codici a barre degli invii e delle prestazioni complementari

    I codici a barre degli invii e delle prestazioni complementari possono essere utilizzati per i prodotti per cui avete una delle seguenti licenze di affrancatura:

    • licenza di affrancatura per lettere raccomandate
    • licenza di affrancatura per lettere non raccomandate
    • licenza di affrancatura per invii per l’estero con codice a barre (raccomandata, PRIORITY Plus)

    Potete vedere le vostre licenze di affrancatura su

    Il numero di riferimento della fattura per codici a matrice

    Per poter utilizzare i due codici a matrice Letter ID light e Letter ID necessitate di un numero di riferimento della fattura che ricevete quando vi registrate come clienti commerciali.

    Potete vedere il vostro numero di riferimento della fattura

    • su ogni fattura mensile di Posta CH SA

    3. Utilizzo dei codici a barre degli invii

    3.1 Codici a barre per invii per la Svizzera

    Codici a barre per invii per la Svizzera

    I codici a barre degli invii non vengono letti solo elettronicamente. Essi dispongono anche di elementi di testo in chiaro per distinguere immediatamente il tipo di prodotto, se viene fatturato con Spedizione di lettere easy e la destinazione di eventuali invii di ritorno.

    • (A) Contrassegno del prodotto (lettere maiuscole)
    • (B) Opzionale: la designazione del prodotto scritta per esteso
    • (C) Indicazione della filiale di domicilio (numero postale d’avviamento e luogo). Qui vengono avviati eventuali invii di ritorno se non sono presenti indicazioni del mittente complementari.
    • (D) Per Spedizione di lettere easy: segno di affrancatura PP
    • (E) Logo postale
    • (F) Indicazione di rinvio per Raccomandata (R) Svizzera (facoltativa) incl. codice a matrice

    3.2 Panoramica dei codici a barre per invii per la Svizzera

    Raccomandata (R)

    Spedite gli invii di lettere con contenuto importante o di valore per raccomandata (R). In questo modo vengono consegnati al destinatario o alla destinataria solo dietro firma o autorizzazione di recapito. Con il tracciamento elettronico degli invii tramite il servizio online «Monitorare gli invii», potete seguire via internet il percorso degli invii e verificarne lo stato di elaborazione. Le lettere raccomandate sono assicurate fino a un importo di responsabilità civile pari a 500 franchi contro la perdita, il danneggiamento e il recapito non corretto.

    Informazioni sul prodotto Raccomandata (R):

    Posta A Plus (A+)

    Posta A Plus combina i termini di recapito brevi della Posta A con il tracciamento elettronico degli invii. I vostri invii di lettere giungono il giorno feriale successivo (sabato incluso) nella cassetta delle lettere o nella casella postale del destinatario o della destinataria. Con il tracciamento elettronico degli invii tramite il servizio online «Monitorare gli invii», potete seguire via internet il percorso degli invii e verificarne lo stato di elaborazione.

    Le lettere della Posta A Plus vengono rispedite nel canale standard per gli invii di ritorno. L’invio viene recapitato insieme agli altri invii di ritorno e non è più necessaria la scansione per il rinvio.

    Informazioni sul prodotto Posta A Plus:

    Dispomail (A)

    Dispomail vi consente di spedire grandi quantità di documenti, atti o piani per lo stesso destinatario o la stessa destinataria, riuniti a una tariffa speciale. Impostate gli invii alla sera e il mattino successivo (sabato compreso) sono già nella casella postale del destinatario o della destinataria. Con il tracciamento elettronico degli invii tramite il servizio online «Monitorare gli invii», potete seguire via internet il percorso degli invii e verificarne lo stato di elaborazione. Gli invii Dispomail possono essere spediti solo a indirizzi di caselle postali. Riguardo agli invii Dispomail, non sussiste alcuna responsabilità per la Posta.

    Informazioni sul prodotto Dispomail:

    Atto giudiziale e Atto giudiziale Online (disponibili solo per organi giudiziari)

    Per la spedizione di intimazioni, multe, sentenze e altri documenti giudiziari sono disponibili i due prodotti Atto giudiziale e Atto giudiziale Online, che possono essere impostati esclusivamente da organi giudiziari. Per ulteriori informazioni potete rivolgervi al/la vostro/a consulente clientipm-produkt-support@posta.ch.

    Informazioni sul prodotto Atto giudiziale:

    Atto esecutivo (AE) (disponibile solo per uffici di esecuzione)

    Con l’introduzione dello standard e-LEF 2.0 ogni atto esecutivo dispone di un codice a barre dell’invio per atti esecutivi. Non sono ammesse combinazioni con altri codici a barre dell’invio (ad es. Raccomandata o Posta A Plus). Sono considerati atti esecutivi ingiunzioni di pagamento e comminatorie di fallimento che possono essere spediti solo da uffici di esecuzione e fallimenti.

    Informazioni sul prodotto Atto esecutivo:

    Rimborso senza giustificativo (BLN)

    Gli invii spediti come Rimborso senza giustificativo vengono consegnati solo dietro pagamento dell’importo indicato. Ricevete così il vostro denaro in modo affidabile

    • fino a una somma di incasso di 10’000 franchi.
    • Il trasporto può avvenire per Posta A o Posta B (invii singoli).

    Questo codice a barre degli invii viene sempre completato con il seguente codice a barre di prestazioni complementari

    Informazioni sul prodotto Rimborso senza giustificativo:

    Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto (LVI-SC)

    La Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto ha bisogno di due codici a barre dell’invio, uno per la spedizione al destinatario:

    e uno per il rinvio al mittente:

    La Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto vi consente di far richiedere dalla Posta le firme e la prova dell’identità per contratti richiesti telefonicamente o via internet (incl. copia elettronica del documento d’identità). Questo prodotto viene creato unicamente su base contrattuale combinando diversi moduli. Per ulteriori informazioni potete rivolgervi al/la vostro/a consulente clienti.

    Informazioni sul prodotto Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto:

    Lettera con verifica dell’identità (LVI)

    La lettera con verifica dell’identità ha bisogno di due codici a barre dell’invio, uno per la spedizione al destinatario:

    e uno per il rinvio al mittente:

    Un numero sempre crescente di processi commerciali richiede l’identificazione del/la cliente e/o una copia del documento d’identità in formato elettronico. Con la lettera con verifica dell’identità la Posta crea la copia del documento d’identità sull’uscio di casa del/della destinatario/a, identificandolo/a in modo univoco. Questo prodotto viene creato unicamente su base contrattuale combinando diversi moduli. Per ulteriori informazioni potete rivolgervi al/la vostro/a consulente clienti.

    Informazioni sul prodotto Lettera con verifica dell’identità:

    Creazione di codici a barre 1D individuali del cliente sul lato anteriore della busta

    Requisiti minimi «Codici a barre 1D individuali del cliente» sul lato anteriore della busta

    • Requisiti minimi «Codici a barre 1D individuali del cliente» sul lato anteriore della busta
    • Struttura: codice a barre 128 ordinario, numerico
    • Numero: il codice a barre non può iniziare con 9 o con 098 e deve essere costituito da minimo 5 e massimo 17 cifre. I codici a barre di 12 cifre sono ammessisolo in determinate circostanze. A tal proposito si prega di rivolgersi al/la proprio/a consulente clienti. Ogni nuovo codice deve essere verificato dalla Posta. Si prega di inviare le richieste all’ufficio regionale «Visto si stampi» alla pagina www.posta.ch/visto-si-stampi
    • Complementi: sul lato sinistro del codice a barre non possono essere indicate lettere dell’alfabeto (ad es. R)
    • Collocamento: nello spazio riservato al mittente e nello spazio riservato alla pubblicità, non sopra l’indirizzo del destinatario

    3.3 Codici a barre di invii per l’estero

    I codici a barre degli invii non vengono letti solo elettronicamente. Essi dispongono anche di elementi di testo in chiaro per distinguere immediatamente il tipo di prodotto.

    • (A) Contrassegno del prodotto (lettere maiuscole)
    • (B) Opzionale: la designazione del prodotto scritta per esteso
    • (C) Nota handling

    I codici a barre degli invii per l’estero si distinguono per la dicitura «CH» (D) nella riga di testo in chiaro sotto il codice a barre.

    • (E) Logo «Swiss Post»

    3.4 Panoramica dei codici a barre degli invii per l’estero

    Raccomandata (R) estero

    Spedite gli invii di lettere con contenuto importante o di valore con Raccomandata (R) Estero. In questo modo vengono consegnati ai/alle destinatari/e solo dietro firma. Con il tracciamento elettronico degli invii tramite il servizio online «Monitorare gli invii» (a seconda del paese di destinazione) potete seguire via internet il percorso degli invii e verificarne lo stato di elaborazione. Le lettere raccomandate per l’estero sono assicurate fino a un importo di responsabilità civile pari a 150 franchi contro la perdita, il danneggiamento e il recapito non corretto.

    Informazioni sul prodotto Raccomandata (R) Estero:

    PRIORITY Plus

    Esempio: etichetta armonizzata con prestazione complementare PRIORITY Plus per invio contenente documenti
    Esempio: etichetta armonizzata con prestazione complementare PRIORITY Plus per invio contenente merci

    Utilizzate PRIORITY Plus se desiderate un tracciamento dei vostri invii di lettere. Nei paesi di destinazionegli invii hanno la precedenza e vengono recapitati ai destinatari senza firma. Con il tracciamento elettronico degli invii tramite il servizio online «Monitorare gli invii», potete seguire via internet il percorso degli invii e verificarne lo stato di elaborazione. 

    Il codice a barre dell’invio PRIORITY Plus individuale del cliente è ammesso solamente in combinazione con un’etichetta armonizzata internazionale (Harmonised Label). Richiedete le istruzioni perl’allestimento di questa Harmonised Label al/alla consulente clienti di Asendia Switzerland oppure a international@posta.ch.

    Informazioni sul prodotto PRIORITY Plus:

    Disponibilità di PRIORITY Plus nei singoli paesi:

    Invio di lettere internazionale contenente merci (untracked)

    L’Unione postale universale (UPU) e l’International Post Corporation (IPC) hanno modificato le condizioni per la spedizione di invii di merci all’estero. I moduli doganali verdi CN22 vengono ora accettati soltanto per invi contenenti esclusivamente documenti. Per gli invii di lettere internazionali con tutti gli altri tipi di contenuti (merci e libri) l’allestimento elettronico delle dichiarazioni doganali è obbligatorio per tutti i paesi del mondo. www.posta.ch/documenti-accompagnamento-internazionali

    Utilizzate codici a barre untracked per gli invii di lettere internazionali contenenti merci se non desiderate un tracciamento degli invii. Il codice a barre è necessario nei paesi di destinazione per lo sdoganamento.

    Il codice a barre Untracked individuale del cliente è ammesso solamente in combinazione con un’etichetta armonizzata internazionale (Harmonised Label). Richiedete le istruzioni per l’allestimento di questa Harmonised Label al/alla consulente clienti di Asendia Switzerland oppure a international@posta.ch.

    Informazioni sul prodotto Untracked:

    4. Utilizzo dei codici a barre delle prestazioni complementari

    4.1 Codici a barre delle prestazioni complementari per invii per la Svizzera

    Oltre al prodotto annotato sul codice a barre dell’invio, potete contrassegnare con i codici a barre anche le prestazioni complementari desiderate. Se necessario, potete combinare diversi codici a barre di prestazioni complementari.

    Prestazioni complementari disponibili per invii per la Svizzera

    Per l’impiego di Posta A Plus con ICR vi invitiamo a rivolgervi al/la vostro/a consulente clienti.

    Codici a barre delle prestazioni complementari

    I codici a barre delle prestazioni complementari non vengono letti solo elettronicamente. Essi dispongono anche di elementi di testo in chiaro per distinguere immediatamente il tipo di prestazione complementare e, come illustrato in questo esempio, l’ammontare di un eventuale rimborso.

    • (A) Contrassegno della prestazione complementare
    • (B) Il codice a barre delle prestazioni complementari per rimborso senza giustificativo è formato da: codice valuta «CHF» e importo del rimborso

    4.2 Panoramica dei codici a barre prestazioni complementari per invii per la Svizzera

    Avviso di ricevimento (AR)

    Se desiderate una conferma scritta di quando e a chi è stato recapitato un invio di lettere, contrassegnatelo con il codice a barre della prestazione complementare «AR». L’avviso di ricevimento fissato all’invio viene firmato dal/la destinatario/a al momento del recapito oppure da una persona in possesso di procura e vi viene rispedito per Posta A come conferma.

    • Compilate un avviso di ricevimento (mod. 428.01).
    • L’avviso di ricevimento va applicato sul retro dell’invio.

    Informazioni sulla prestazione complementare Avviso di ricevimento (AR):

    Richiesta avviso di ricevimento:

    Avviso di ricevimento elettronico (eAR)

    Se volete ridurre il dispendio necessario per l’allestimento dell’invio e desiderate ottenere l’avviso di ricevimento in formato digitale (PDF/A con firma) per l’archivio elettronico, potete usufruire della prestazione «Avviso di ricevimento elettronico». Contrassegnate la vostra raccomandata con il codice a barre complementare «eAR» e inoltrateci i relativi dati dell’invio con DataTransfer.

    Informazioni su DataTransfer:

    www.posta.ch/datatransfer

    Recapito in mani proprie (RMP)

    Se un invio di lettere deve essere recapitato esclusivamente a una determinata persona, contrassegnatelo con il codice a barre della prestazione complementare «RMP».

    • Gli invii con recapito in mani proprie (RMP) possono essere indirizzati solo a persone fisiche singole.
    • Scrivete per esteso il nome e il cognome del/la destinatario/a.

    Informazioni sulla prestazione complementare Mani proprie (RMP):

    Rimborso senza giustificativo (BLN)

    La prestazione complementare Rimborso senza giustificativo è un’alternativa conveniente e sicura alla spedizione di merce dietro fattura o al pagamento con carta di credito. Grazie al pagamento immediato alla consegna della vostra merce, eviterete dispendiosi solleciti e lunghe procedure di incasso. È obbligatorio trasmettere i dati dell’invio.

    • Contrassegnate l’invio di lettere con il codice a barre della prestazione complementare BLN con il rispettivo importo del rimborso di ogni invio..

    Informazioni sulla prestazione complementare Rimborso senza giustificativo (BLN):

    Informazioni su DataTransfer:

    Verifica dell’identità (ID+RMP)

    La prestazione complementare Verifica dell’identità consente di identificare la persona in modo univoco e di creare una copia del documento d’identità in formato elettronico.

    • L’invio può essere consegnato esclusivamente alla persona riportata nell’indirizzo.
    • L’indirizzo deve essere corretto (incl. nome e cognome) e il recapito può essere effettuato solo a persone fisiche.

    Informazioni sulla prestazione complementare Verifica dell’identità (ID+RMP):

    Cecogramma (CEC)

    Gli invii (lettere e pacchi fino a un peso massimo di 7 kg) indirizzati a persone cieche, ipovedenti e istituzioni per ciechi – nonché quelli da loro impostati – vengono trasportati franchi di porto. Contrassegnate questi invii con il codice a barre della prestazione complementare «CEC».

    Informazioni sulla prestazione complementare Cecogramma (CEC):

    Invio militare (MIL)

    Gli invii di lettere e pacchi a militari in servizio fino a un peso massimo di 5 kg (senza prestazioni complementari) vengono trasportati gratuitamente in tutta la Svizzera. Contrassegnate questi invii con il codice a barre della prestazione complementare «MIL». Anche gli invii spediti da comandi dell’esercito vengono trasportati franco di porto fino a un peso di 30 kg.

    Informazioni sulla prestazione complementare Invio militare (MIL):

    Invio commerciale-risposta (ICR)

    Con l’invio commerciale-risposta per lettere raccomandate e invii della Posta A Plus, i vostri clienti possono entrare in contatto con voi per reagire a offerte, sondaggi o promozioni in modo semplice e rapido e senza spese di affrancatura. Le spese di affrancatura sono a carico vostro, naturalmente solo per le risposte effettivamente spedite. Gli invii ICR necessitano di una Spedizione di lettere easy licenza di affrancatura. 

    Per l’impiego di Posta A Plus con ICR vi invitiamo a rivolgervi al/la vostro/a consulente clienti.

    4.3 Contrassegno di prestazioni complementari per invii per l’estero

    Oltre al prodotto annotato sul codice a barre dell’invio, potete contrassegnare anche le prestazioni complementari desiderate. Gli invii per l’estero non dispongono di codici a barre delle prestazioni complementari. Queste ultime vengono contrassegnate con un adesivo o un’impronta. In caso di necessità, si possono combinare diverse prestazioni complementari (a seconda delle disposizioni del paese di destinazione).

    Prestazioni complementari disponibili per gli invii per l’estero:

    Codice a barre Prestazioni complementari disponibili
    - Avviso di ricevimento (AR) Recapito in mani proprie (RMP)1 Cecogramma (CEC)
    Raccomandata (R) Si Si Si
    PRIORITY Plus1 - - -

    1 non disponibile per tutti i paesi.

    Richiesta di adesivi per prestazioni complementari:

    Informazioni sulle prestazioni complementari degli invii per l’estero:

    4.4 Panoramica dei contrassegni di prestazioni complementari per invii per l’estero

    Avviso di ricevimento (AR)

    Se desiderate una conferma scritta di quando e a chi è stato recapitato un invio della posta-lettere, contrassegnatelo con l’adesivo «Avis de réception» (mod. 236.03) o con la rispettiva impronta. L’avviso di ricevimento fissato all’invio viene firmato dal/la destinatario/a al momento del recapito oppure da una persona in possesso di procura e vi viene rinviato come conferma.

    • Compilate un avviso di ricevimento (mod. 428.01).
    • L’avviso di ricevimento va applicato sul retro dell’invio.

    Ordinazione di Avviso di ricevimento (AR) e adesivi:

    Recapito in mani proprie (RMP)

    A remettre en main propre

    Se un invio di lettere deve essere recapitato esclusivamente a una determinata persona, contrassegnatelo con la dicitura «A remettre en main propre».

    • Gli invii con recapito in mani proprie (RMP) possono essere indirizzati solo a persone fisiche singole.
    • Scrivete per esteso il nome e il cognome del/la destinatario/a.
    • Il recapito in mani proprie non è disponibile in tutti i paesi, in alcuni vale solo combinato con la prestazione complementare Avviso di ricevimento (AR).

    Disponibilità e condizioni per la prestazione complementare Recapito in mani proprie (RMP) nei singoli paesi:

    Cecogramma (CEC)

    Cécogramme

    Gli invii fino a 7 kg indirizzati a persone cieche, ipovedenti e istituzioni per ciechi –nonché quelli da loro impostati – vengono trasportati franchi di porto. Contrassegnate questi invii con la dicitura «Cécogramme».

    • I cecogrammi vengono sempre trasportati come invii PRIORITY e devono essere contrassegnati di conseguenza.

    Informazioni sulla prestazione complementare Cecogramma per gli invii per l’estero (CEC):

    5. Utilizzo delle istruzioni di recapito

    5.1 Contrassegno di istruzioni di recapito per invii per la Svizzera

    Osservare le informazioni di recapito sul retro

    La lettera con verifica dell’identità e la lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto vi consentono di far identificare persone e/o far richiedere dalla Posta le firme per contratti richiesti telefonicamente o via internet. Questi prodotti vengono creati unicamente su base contrattuale combinando diversi moduli. Per ulteriori informazioni potete rivolgervi al/la vostro/a consulente clienti.

    Informazioni sulla Lettera con verifica dell’identità e sulla Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto:

    Indicazione di rinvio

    L’indicazione di rinvio «Ritorno non raccomandato» può essere utilizzata per i prodotti Raccomandata (R), Lettera con verifica dell’identità (ID) e Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto (CT). Gli invii con questa indicazione vengono trattati nel canale di rinvio di lettere standard. 

    Un codice a matrice Letter ID light o Letter ID può essere utilizzato in forma combinata e contiene anche l’informazione per l’indicazione di rinvio ottica come prestazione complementare nel codice a matrice (posizione 36). Con un codice a matrice è possibile impiegare anche per questi invii tutte le disposizioni preliminari dell’invio di ritorno utilizzabili per gli invii della posta-lettere. Attenzione: gli invii con l’indicazione di rinvio «Ritorno non raccomandato» in caso di rinvio non dispongono più di alcun tracciamento e non è più garantita alcuna responsabilità civile. 

    L’indicazione di rinvio può essere integrata nell’indirizzo, combinata con il codice a barre o essere apposta come testo prestampato sulla busta. In proposito si rimanda al capitolo «Applicazione di codici a barre e codici a matrice»

    6. Utilizzo di codici a barre per pallet

    6.1 Contrassegno di pallet

    Intestazione dei pallet e dei contenitori collettivi

    La preparazione dei pallet e dei contenitori collettivi deve avvenire secondo l’attuale piano dei numeri della Posta. Pallet e contenitori collettivi vengono innanzitutto raggruppati per luogo (ad es. 8500), per circoscrizione di avviamento (ad es. 85) e in seguito, quando non è più possibile un raggruppamento, per centro (ad es. 8) e infine per pallet rimanenti (1-9).

    Sono possibili le seguenti varianti di colore che abbiamo visualizzato per voi in giallo sulla base di un invio in grandi quantità della Posta B (le etichette per un invio della Posta A sono bianche, per una spedizione come invio singolo della Posta B blu e per una spedizione come OnTime Mail verde).

    Esempio: invio in grandi quantità della Posta B in base al centro

    7. Utilizzo di codici a matrice per invii di lettere

    7.1 Caratteristica d’identificazione

    I codici a matrice per gli invii di lettere possono essere letti solo elettronicamente. I presupposti per l’erogazione della prestazione desiderata di invii di lettere con codice a matrice sono il rispetto delle disposizioni descritte nel presente manuale e l’idoneità alla lavorazione meccanica dell’invio di lettere. La Posta non può trattare meccanicamente codici a matrice in caso di invii aperti e di forma irregolare o dallo spessore superiore a 2 cm. 

    I codici a matrice utilizzati da Servizi logistici per il trattamento degli invii di lettere cartacei iniziano con la sequenza di cifre «75680» e vengono chiamati «codici a matrice postali». Le lettere con codice a matrice postaleche giungono nel canale di trattamento di Servizi logistici vengono identificate come invii postali e trattate di conseguenza.

    Con i codici a matrice avete la possibilità di identificare, monitorare nella spartizione e gestire nel trattamento degli invii di ritorno interi ordini o singoli invii. Mentre nel caso di Letter ID light si tratta di codici a matrice statico con riempimento unitario, nel caso di Letter ID ogni singolo invio può essere monitorato e gestito individualmente nel canale per gli invii di ritorno.

    Letter ID

    • Univocità: ogni invio di un ordine ha un codice a matrice con un numero di invio individuale
    • Produzione dinamica e individualità
    • Posizioni nel codice a matrice utilizzabili liberamente, a disposizione dei/delle clienti per scopi propri

    Letter ID light

    • Ambiguità: tutti gli invii di un ordine hanno lo stesso codice a matrice con lo stesso contenuto
    • Possibilità di produzione una tantum e riproduzione
    • I dati degli invii di ritorno sono disponibili solo sotto forma di immagini (è possibile gestire i dati in modo non automatizzato)

    Gli invii di ritorno possono essere digitalizzati, smaltiti (in modo semplice o qualificato) o rispediti

    Funzione blocco dell’indirizzo, configurazione degli invii più libera

    Se spedite invii di lettere con la caratteristica d’identificazione, lo spazio per l’affrancatura accanto all’affrancatura PP (A) o il riquadro per l’indirizzo viene completato con un codice a matrice quadrato (B) (sono possibili entrambi i posizionamenti).

    Importante: il codice a matrice non è un segno di valore. Contraddistingue unicamente l’invio della posta-lettere interessato.

    Procedura per la creazione di codici a matrice:

    1. Stabilite il tipo di codice a matrice più adatto al vostro trattamento degli invii: il codice a matrice statico Letter ID light o quello dinamico Letter ID, a seconda dei vantaggi di cui desiderate beneficiare. Maggiori informazioni sui vantaggi di Letter ID sono disponibili sul sito www.posta.ch/letterid.
    2. Esistono tre possibilità per la creazione dei codici a matrice:
      • A. Create voi stessi il codice a matrice tramite il servizio online «Creare segni di affrancatura». Ulteriori informazioni in proposito sono disponibili all’indirizzo www.posta.ch/servizi-online → «Creare segni di affrancatura».
      • B. Create il codice a matrice con un software di sviluppo proprio. Le informazioni per la creazione della struttura dati sono disponibili nel capitolo «Creazione di codici a matrice».
      • C. Create il codice a matrice con il supporto di un fornitore di servizi. Le informazioni per la creazione della struttura dati sono disponibili nel capitolo «Creazione di codici a matrice».
    1. Apponete il codice a matrice nel layout del vostro invio.
    2. Breve verifica postale (richiesta del visto si stampi; interlocutori)

    Informazioni su Letter ID e Letter ID light:

    Funzione supplementare «Blocco dell’indirizzo»

    Lo spazio destinato alla pubblicità sulle buste può essere ingrandito. È così possibile applicare sovrastampe e sfumature cromatiche anche sotto il campo dell’indirizzo e alla sua destra senza supplemento per invii speciali. In questo modo i vostri mailing catturano di più l’attenzione sortendo un effetto ancora maggiore. Il requisito necessario è l’applicazione di un codice a matrice accanto all’indirizzo con la funzione supplementare «Blocco dell’indirizzo».

    Informazioni e posizionamento del codice a matrice con la funzione supplementare «Blocco dell’indirizzo»:

    • www.posta.ch/layoutlettere → Layout e imballaggio delle lettere → Specifiche «Layout lettere dalla A alla Z» al capitolo «Blocco dell’indirizzo»

    7.2 Tipo di affrancatura Lettera con verifica dell’identità e Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto

    Lettera con verifica dell’identità e Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto

    Grazie alla Lettera con verifica dell’identità (LVI) e alla Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto (LVI-SC) l’acquisizione di clienti diventa più facile. Potete registrare i dati dei clienti tramite call center oppure mediante il processo digitale di onboarding. Dopodiché la Posta identifica i/le vostri/e clienti, crea una copia elettronica del documento d’identità e fa firmare il contratto al/la cliente. Potrete controllare i vostri invii in qualsiasi momento grazie al monitoraggio automatico degli invii e lo scambio di dati avviene tramite l’interfaccia DataTransfer. Potete scaricare comodamente le immagini dei documenti d’identità tramite il Webservice «Monitorare gli invii» e procedere alla loro archiviazione.

    La fatturazione avviene tramite Spedizione di lettere easy direttamente mediante il codice a barre. Con un ulteriore codice a matrice statico o dinamico potete applicare ulteriori elementi di controllo rilevanti per le vostre esigenze.

    Lettera con verifica dell’identità (LVI) e Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto (LVI-SC) sono offerte riservate esclusivamente alla clientela commerciale con un rapporto di fatturazione.

    Esempio: layout del supporto per l’indirizzo Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto incl. codice a matrice

    Procedura per la creazione di lettere con verifica dell’identità o lettere con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto 

    1. Siete pregati di contattare il/la vostro/a consulente clienti.
    2. Attenetevi alle disposizioni sul layout contenute nel factsheet per l’allestimento di lettere con verifica dell’identità e lettere con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto su www.posta.ch/lsc-lvi.
    3. Create il vostro supporto per l’indirizzo per le lettere con verifica dell’identità o le lettere con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto con il servizio online «Creare segni di affrancatura»
    4. Breve verifica postale (richiesta del visto si stampi; interlocutori).
    5. È necessario un collegamento tecnico a DataTransfer. Per ulteriori informazioni, si prega di consultare il/la proprio/a consulente clienti.

    Informazioni sulla Lettera con verifica dell’identità e sulla Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto:

    Informazioni sul servizio online «Creare segni di affrancatura»:

    7.3 Tipo di affrancatura Invio per elezioni e votazioni

    Invio per elezioni e votazioni

    Con il prodotto «Invio per elezioni e votazioni» la Posta propone un’offerta che tiene conto dei particolari requisiti del materiale elettorale. Per Invio per elezioni e votazioni vengono impiegati due diversicodici a matrice, vale a dire uno per la spedizione al/la cittadino/a e uno per il rinvio al Comune.

    Per la spedizione e il rinvio sono possibili le opzioni di codici a matrice utilizzabili di seguito indicate.

    Spedizione al cittadino, dimensione 9 × 9 mm: sul certificato elettorale a sinistra

    Per i Comuni e i Cantoni: codice a matrice statico. Download disponibile all’indirizzo www.posta.ch/elezioni-e-votazioni → «Allestire, imballare e indirizzare».

    Per le parrocchie: codice a matrice statico. Rivolgetevi al/la vostro/a consulente clienti.

    Per i Comuni e i Cantoni: codice a matrice dinamico. Rivolgetevi al/la vostro/a consulente clienti.

    Rinvio al Comune, dimensione 11 × 11 mm: sul certificato elettorale a destra

    Per i Comuni e i Cantoni: senza utilizzare la prestazione Invio commerciale-risposta (ICR): codice a matrice statico. Download disponibile all’indirizzo www.posta.ch/elezioni-e-votazioni → «Allestire, imballare e indirizzare».

    Per le parrocchie: se si utilizza il servizio Invio commerciale-risposta (ICR) Posta A/ Posta B: codice a matrice statico. Rivolgetevi al/la vostro/a consulente clienti.

    Per i Comuni e i Cantoni: se si utilizza la prestazione Invio commerciale-risposta (ICR) Posta A/Posta B: codice a matrice statico. Rivolgetevi al/la vostro/a consulente clienti.

    Esempio di layout di certificato elettorale A5 per busta con finestra a sinistra senza invio commerciale-risposta

    Per gli invii per elezioni e votazioni possono essere impiegati anche i codici a matrice dinamici. Ulteriori informazioni sono disponibili al capitolo «Configurazione dei codici a matrice».

    Procedura per la creazione di un certificato elettorale.

    1. Le direttive esatte per il layout relativo al certificato elettorale sono riportate nel factsheet Invio per elezioni e votazioni disponibile all’indirizzo www.posta.ch/elezioni-e-votazioni.
    2. Se per il rinvio della documentazione per elezioni e votazioni utilizzate il servizio Invio commerciale-risposta (ICR), il conteggio di quest’ultimo viene effettuato tramite il codice a matrice statico. Rivolgetevi al/la vostro/a consulente clienti.
    3. Allestite il layout del vostro certificato elettorale.
    4. Breve verifica postale (richiesta del visto si stampi; Persone di contatto). Inviate alla Posta un campione fisico dell’invio con la busta e il certificato elettorale.

    Informazioni sugli invii per elezioni e votazioni:

    7.4 Tipo di affrancatura Invio commerciale-risposta con codice a matrice

    Invio commerciale-risposta con codice a matrice

    Grazie agli invii commerciali-risposta i vostri clienti possono entrare in contatto con voi e reagire a offerte, sondaggi o promozioni in modo semplice e rapido e senza spese di affrancatura.

    Con l’invio commerciale-risposta con codice a matrice, lo spazio destinato alla pubblicità diventa più ampio e, inoltre, il motivo del francobollo può essere riempito con un’immagine o con il logo dell’azienda oppure può essere semplicemente tralasciato. In aggiunta, grazie al codice a matrice, è possibile valutare la reazione delle singole campagne nel centro clienti della Posta.

    Vengono conteggiati solo gli invii che sono stati effettivamente rinviati.

    • (A) Codice a matrice
    • (B) Potete creare personalmente l’immagine del segno di valore (a colori o in bianco e nero) oppure potete tralasciarlo.
    • (C) Numero di riferimento della fattura (di 8 cifre); viene assegnato dalla Posta e serve per la fatturazione. Figura sulle vostre fatture.
    • (D) Numero dell’ordine (a sei cifre); può essere scelto a piacere dal/la cliente e serve per distinguere le diverse campagne.

    Procedura per la creazione di invii commerciali-risposta con codice a matrice.

    1. Richiedere un rapporto di fatturazione con la Posta (se non doveste ancora averlo).
    2. Creare il segno di affrancatura dal servizio online «Creare segni di affrancatura».
    3. Richiedere il visto si stampi dell’intero layout (Persone di contatto).
    4. Fare stampare gli invii commerciali-risposta con codice a matrice.

    Informazioni sull’invio commerciale-risposta con codice a matrice:

    Informazioni sul servizio online «Creare segni di affrancatura»:

    7.5 Tipo di affrancatura Global Response con codice a matrice

    Global Response con codice a matrice

    Per gli invii commerciali-risposta internazionali Global Response utilizzate lo stesso codice a matrice impiegato per gli invii commerciali-risposta nazionali. Grazie al codice a matrice, è possibile valutare singole campagne nel centro clienti della Posta.

    Vengono conteggiati solo gli invii che sono stati effettivamente rinviati.

    Procedura per la creazione di Global Response con codice a matrice:

    1. Siete pregati di contattare il/la vostro/a consulente clienti.
    2. Generare il segno di affrancatura nel servizio online «Creare segni di affrancatura»
    3. Breve verifica postale (richiesta del visto si stampi; Persone di contatto).
    4. Fare stampare gli invii commerciali-risposta con codice a matrice in una tipografia di vostra scelta.

    Informazioni relative a Global Response con codice a matrice e modelli di stampa per lo spazio per l’affrancatura:

    Informazioni sul servizio online «Creare segni di affrancatura»:

    8. Applicazione di codici a barre e codici a matrice

    8.1 Informazioni generali

    Gli invii di lettere offrono poco spazio per la configurazione. Seguite le regole concernenti la disposizione, affinché i vostri codici a barre e i codici a matrice siano ben leggibili.

    Le regole concernenti la disposizione si differenziano riguardo a:

    • buste a finestra
    • etichette per l’indirizzo
    • applicazione diretta dei codici a barre e codici a matrice sull’invio

    Codice a barre e codice a matrice su un invio di lettere

    Importante: il codice a barre dell’invio, i codici a barre delle prestazioni complementari, le istruzioni di recapito e il codice a matrice possono essere applicati insieme su un invio, se lo spazio è sufficiente. Per ciascun invio di lettere è però possibile applicare un solo codice a matrice postale. Attenetevi alle rispettive direttive di tutti i codici utilizzati.

    Configurazione di indirizzo e affrancatura

    Per la disposizione di indirizzo e affrancatura osservate le direttive generali di Posta CH SA.

    Specifiche «Layout lettere dalla A alla Z»:

    Factsheet «Affrancatura PP»:

    Contrassegno dell’invio postale

    Nel quadro della nuova legislazione sulle poste, la quale contiene anche disposizioni concernenti il segno distintivo dell’invio, tutte le affrancature devono essere integrate con il logo della Posta o con l’annotazione «Posta CH SA».

    Potete scaricare il logo della Posta all’indirizzo www.posta.ch/modelli_layout.

    Indicazioni del mittente

    Indicazioni del/la mittente complete e riportate correttamente garantiscono chiarezza per il destinatario e consentono, in caso di impossibilità di recapito, un rinvio senza ritardi. Per il collocamento delle indicazioni del mittente su un invio della posta-lettere sono disponibili diverse possibilità.

    • Un’indicazione del mittente completa comprende nome (della ditta), via e/o annotazione «Casella postale», nonché l’NPA e la località.
    • Il rispetto delle zone prescritte nella disposizione delle informazioni sul lato anteriore (lato riservato all’indirizzo) dell’invio garantisce che durante la lavorazione negli impianti di spartizione non avvengano scambi di persona tra mittente e destinatario.
    • Le indicazioni del mittente possono essere collocate sul fronte o sul retro.
    • L’indirizzo del mittente deve sempre essere posizionato più in alto rispetto all’indirizzo del destinatario.
    • L’indicazione del mittente può essere posizionata anche al di sopra dell’indirizzo del destinatario. In questo caso deve essere separata dall’indirizzo del destinatario da una linea di separazione orizzontale e l’indirizzo del mittente deve occupare una sola riga. In caso di invii con codice a barre, l’indirizzo del mittente può essere apposto anche a destra del codice a barre.
    • Se il logo del mittente contiene solo l’indicazione di una località, il numero di telefono, l’e-mail o l’indirizzo web (senza nome della via, indirizzo di casella postale o NPA), può essere posizionato anche al di fuori dello spazio riservato al mittente in quello destinato alla pubblicità.
    • L’indicazione completa del mittente sull’invio vi permette di ricevere tempestivamente gli invii di ritorno, senza che debbano essere sottoposti a una procedura di chiarimento ed eventualmente aperti.
    • I seguenti elementi non sono considerati come mittente otticamente riconoscibile:
      • codici a matrice
      • numeri di riferimento della fattura o numeri debitore
      • logo aziendali in caso di filiali senza indicazione della filiale

      In certi casi queste indicazioni possono comportare l’apertura dell’invio per identificare il mittente in caso di rinvio.

    Informazioni sulla corretta configurazione degli invii sono disponibili nelle specifiche «Layout lettere dalla A alla Z»:

    8.2 Codici cliente sugli invii di lettere

    Applicazione di codici non postali

    I codici creati dai clienti possono essere posizionati solo all’interno dello spazio pubblicitario.

    I codici mono o pluridimensionali che non vengono utilizzati da Posta CH SA per la lavorazione degli invii, non possono essere collocati negli spazi riservati alle informazioni postali (spazio per l’affrancatura, zona di lettura, spazio di codifica). Tra questi codici rientrano tra l’altro i codici QR, Aztec, Maxi e tutti i codice a barre o a matrice non conformi alle direttive postali.

    Oltre al codice postale, per ogni invio si può utilizzare al massimo un codice creato dal cliente e un codice a barre creato dal cliente.

    Per informazioni sulla configurazione delle lettere:

    9. Applicazione di codici a barre

    9.1 Utilizzate buste a finestra

    Se utilizzate buste con finestra di almeno 100 × 45 mm, potete applicare i codici a barre direttamente sul contenuto dell’invio.

    Indicazioni generali

    Assicuratevi che

    • tra l’indirizzo del destinatario e gli altri elementi testuali o strutturali rimanga una distanza di almeno 5 mm, tra il codice a matrice e l’indirizzo del destinatario minimo 2 mm e tra la barra di separazione del segno di affrancatura PP e l’indirizzo del destinatario minimo 3 mm
    • i codici a barre, i codici a matrice e l’indirizzo non scivolino fuori dalla finestra dell’indirizzo se il contenuto dell’invio dovesse spostarsi nella busta
    • non appaia alcun altro elemento testuale e strutturale nella finestra dell’indirizzo, se il contenuto dell’invio dovesse spostarsi nella busta

    Per informazioni sulla configurazione delle lettere:

    Particolarità degli invii per l’estero con buste a finestra

    • Il segno di affrancatura PP deve essere inserito all’interno di un riquadro (cfr. tabella).
    • I codici a barre PRIORITY Plus non possono essere applicati in una finestrella-indirizzo.
    • I codici a barre per invii di merci internazionali (untracked) non possono essere applicati in una finestrella-indirizzo.

    Disposizione del codice a barre degli invii per la Svizzera e per l’estero

    • Disponete il codice a barre dell’invio orizzontalmente sopra l’indirizzo del destinatario.
    • Mantenete una distanza di almeno 5 mm dagli elementi del codice a barre e dall’indirizzo del destinatario.
    • Le lettere con codice a barre possono essere combinate anche con un codice a matrice Letter ID light o Letter ID.
    Esempio: busta a finestrella invio per la Svizzera

    Per informazioni sulla configurazione delle lettere:

    Disposizione codice a barre prestazione complementare degli invii per la Svizzera

    • Disponete il codice a barre della prestazione complementare verticalmente, a destra dell’indirizzo del destinatario e del codice a barre dell’invio.
    • Mantenete una distanza di almeno 5 mm dall’indirizzo del destinatario.
    • Mantenete una distanza di almeno 10 mm dal codice a barre dell’invio.
    • Se utilizzate i codici a barre di diverse prestazioni complementari, mantenete una distanza di almeno 10 mm tra uno e l’altro.

    Disposizione delle istruzioni di recapito per invii per la Svizzera

    • Disponete le istruzioni di recapito in ogni caso al di fuori della finestra.
    • Le istruzioni di recapito possono essere disposte a destra, a sinistra o al di sopra della finestra.

    Se lavorate con adesivi prestampati (etichette postali):

    • non sovrapponete gli adesivi, bensì distanziateli leggermente uno dall’altro.

    Disposizione dell’indicazione di rinvio per Raccomandata (R) Svizzera

    L’indicazione di rinvio «Ritorno non raccomandato» va collocata a destra del codice a barre, a una distanza di almeno 5 mm. Oltre all’indicazione bisogna riportare l’informazione nel codice a matrice, in modo da garantire un riconoscimento automatico. Ciò può essere fatto anche sotto forma di un’impronta IFS (selezionare prestazione complementare RNR sull’IFS).

    In caso di testo prestampato sulla busta, l’indicazione di rinvio viene posizionata tra spazio per l’affrancatura e spazio per l’indirizzo. I modelli di layout sono disponibili alla pagina www.posta.ch/modelli_layout. I modelli vanno assolutamente rispettati, in caso di divergenze deve inoltre essere allegato un codice a matrice.
    Esempio: testo prestampato su busta a finestra C5

    Contrassegno delle prestazioni complementari per gli invii per l’estero

    • Posizionate il contrassegno delle prestazioni complementari al di sopra dell’indirizzo del destinatario.
    • Mantenete una distanza di almeno 10 mm dagli elementi del codice a barre.
    • Mantenete una distanza di almeno 5 mm dall’indirizzo del destinatario.

    Le prestazioni complementari Recapito in mani proprie (RMP), Cecogramma (CEC) e in via opzionale anche Avviso di ricevimento (AR) vengono contrassegnate con una semplice annotazione (cfr. «Configurazione di contrassegni delle prestazioni complementari di invii per l’estero»). Le regole di disposizione summenzionate valgono anche in questo caso.

    9.2 Apponete i codici a barre direttamente sugli invii di lettere

    Se non utilizzate buste o utilizzate buste senza finestra, potete applicare i codici a barre su etichette per l’indirizzo o direttamente sulla busta.

    Suggerimento: un’infrastruttura normalmente utilizzata per realizzare etichette per i pacchi può essere utilizzata anche per gli invii di lettere con un software specifico ed etichette adeguate.

    Per creare i supporti per indirizzi con codici a barre utilizzate il Webservice «Codice a barre» gratuito. Per attivarlo occorre essere registrati presso Posta CH SA come clienti commerciali («Registrazione come clienti commerciali»).

    Indicazioni generali

    Assicuratevi che

    • tra l’indirizzo del destinatario e il codice a barre dell’invio rimanga una distanza di almeno 10 mm.

    Per informazioni sulla configurazione delle lettere:

    Particolarità per invii per l’estero con impronta dell’invio

    • Il segno di affrancatura PP deve essere inserito all’interno di un riquadro (cfr. tabella pagina).
    • Il codice a barre dell’invio PRIORITY Plus individuale del cliente è ammesso solamente in combinazione con un’etichetta armonizzata internazionale (Harmonised Label). Richiedete le istruzioniper l’allestimento di questa Harmonised Label al/ alla vostro/a consulente clienti internazionale oppure a international@posta.ch.

    Disposizione del codice a barre degli invii per la Svizzera e per l’estero

    • Disponete il codice a barre dell’invio orizzontalmente sopra l’indirizzo del destinatario.
    • Mantenete una distanza di almeno 10 mm tra gli elementi del codice a barre e l’indirizzo del destinatario.
    • Le lettere con codice a barre possono essere combinate anche con un codice a matrice Letter ID light o Letter ID.
    Esempio: impronta per un invio per la Svizzera

    Per informazioni sulla configurazione delle lettere:

    Disposizione codice a barre prestazione complementare degli invii per la Svizzera

    • Disponete il codice a barre della prestazione complementare verticalmente, a destra o a sinistra dell’indirizzo del destinatario e del codice a barre dell’invio.
    • Mantenete una distanza di almeno 10 mm dal codice a barre dell’invio.
    • Se disponete il codice a barre della prestazione complementare a sinistra dell’indirizzo del destinatario, mantenete una distanza di almeno 20 mm tra l’indirizzo del destinatario e il codice a barre della prestazione complementare.
    • Se disponete il codice a barre della prestazione complementare a destra dell’indirizzo del destinatario, mantenete una distanza di almeno 2 mm tra l’indirizzo del destinatario e il codice a barre della prestazione complementare.
    • Se utilizzate i codici a barre di diverse prestazioni complementari, mantenete una distanza di almeno 10 mm tra uno e l’altro.

    Se lavorate con adesivi prestampati (etichette postali):

    • Non sovrapponete gli adesivi, bensì distanziateli leggermente uno dall’altro.

    Disposizione delle istruzioni di recapito per invii per la Svizzera

    • Disponete l’istruzione di recapito orizzontalmente sopra il codice a barre dell’invio.
    • Mantenete una distanza di almeno 2 mm tra il codice a barre dell’invio e l’istruzione di recapito.
    • In alternativa, se non utilizzate codici a barre per prestazioni complementari, potete posizionare l’istruzione di recapito a destra del codice a barre dell’invio. Mantenete una distanza di almeno 5 mm tra il codice a barre dell’invio e l’istruzione di recapito.

    Disposizione dell’indicazione di rinvio per Raccomandata (R) Svizzera

    L’indicazione di rinvio «Ritorno non raccomandato» va collocata a destra del codice a barre, a una distanza di almeno 5 mm.

    Oltre all’indicazione bisogna riportare l’informazione nel codice a matrice, in modo da garantire un riconoscimento automatico. Ciò può essere fatto anche sotto forma di un’impronta IFS (selezionare prestazione complementare RNR sull’IFS).

    In caso di testo prestampato sulla busta, l’indicazione di rinvio viene posizionata tra spazio per l’affrancatura e spazio per l’indirizzo. I modelli di layout sono disponibili alla pagina www.posta.ch/modelli_layout. Se non è possibile rispettare perfettamente i modelli di layout, è necessaria la combinazione con un codice a matrice.

    Esempio: testo prestampato su busta a finestra C5

    Contrassegno delle prestazioni complementari per gli invii per l’estero

    I contrassegni delle prestazioni complementari vengono applicati al di sopra dell’indirizzo del destinatario.

    • Mantenete una distanza di almeno 10 mm dagli elementi del codice a barre.
    • Mantenete una distanza di almeno 10 mm dall’indirizzo del destinatario.

    Le prestazioni complementari Recapito in mani proprie (RMP), Cecogramma (CEC) e in via opzionale anche Avviso di ricevimento (AR) vengono contrassegnate con una semplice annotazione (cfr. «Configurazione di contrassegni delle prestazioni complementari di invii per l’estero»). Le regole di disposizione summenzionate valgono anche in questo caso.

    9.3 Lettera con verifica dell’identità e Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto

    Per la Lettera con verifica dell’identità e la Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto vengono utilizzate buste e supporti indirizzo particolari.

    Lato anteriore della busta:

    Lato posteriore della busta:

    Esempio: Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto

    Informazioni sulla Lettera con verifica dell’identità e sulla Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto e disposizioni per il layout:

    10. Applicazione di codici a matrice

    10.1 Utilizzate buste a finestra

    Se utilizzate buste con finestra di almeno 100 × 45 mm, potete applicare i codici a matrice direttamente sul contenuto dell’invio.

    Allgemeine Hinweise

    Assicuratevi che

    • tra l’indirizzo del destinatario e gli altri elementi testuali o strutturali rimanga una distanza di almeno 5 mm, tra il codice a matrice e l’indirizzo del destinatario minimo 2 mm e tra la barra di separazione del segno di affrancatura PP e l’indirizzo del destinatario minimo 3 mm
    • i codici a barre, i codici a matrice e l’indirizzo non scivolino fuori dalla finestra dell’indirizzo se il contenuto dell’invio dovesse spostarsi nella busta
    • non appaia alcun altro elemento testuale e strutturale nella finestra dell’indirizzo, se il contenuto dell’invio dovesse spostarsi nella busta

    Per informazioni sulla configurazione delle lettere:

    Particolarità degli invii per l’estero con buste a finestra

    • Il segno di affrancatura PP deve essere inserito all’interno di un riquadro (cfr. tabella).

    Disposizione dei codici a matrice

    • Disponete i codici a matrice Letter ID light o Letter ID a destra dell’indirizzo del destinatario.
    • Attorno al codice a matrice mantenete una distanza di almeno 2 mm da tutti gli elementi testuali e strutturali vicini.
    • Posizionate il codice a matrice con funzione supplementare «Blocco dell’indirizzo» nella direzione di lettura a destra dell’indirizzo del destinatario. Il codice a matrice e l’indirizzo del destinatario devono trovarsi all’interno di un campo largo al massimo 90 mm.
    • Prestate attenzione che il contenuto della lettera non possa spostarsi eccessivamente, altrimenti il codice a matrice può scomparire parzialmente dalla finestra e quindi non può essere elaborato.
    Esempio: dimensioni della finestra 100 × 45 mm

    Il segno di affrancatura PP per buste a finestra

    Elementi distintivi e strutturali

    Il segno di affrancatura PP per buste a finestra (continuazione)

    Elementi distintivi e strutturali (continuazione)

    10.2 Apponete i codici a matrice direttamente sugli invii di lettere

    Se non utilizzate buste o utilizzate buste senza finestra, potete applicare i codici a matrice sulle etichette per l’indirizzo o direttamente sulla busta.

    Suggerimento: un’infrastruttura normalmente utilizzata per realizzare etichette per i pacchi può essere utilizzata anche per gli invii di lettere con un software specifico ed etichette adeguate.

    Indicazioni generali

    Assicuratevi che

    • tra l’indirizzo del destinatario e gli altri elementi testuali o strutturali rimanga una distanza di almeno 10 mm.

    Per informazioni sulla configurazione delle lettere:

    Particolarità per invii per l’estero con impronta dell’invio

    • Il segno di affrancatura PP deve essere inserito all’interno di un riquadro (cfr. tabella).

    Disposizione dei codici a matrice

    • Disponete i codici a matrice Letter ID light o Letter ID nello spazio per l’affrancatura; quest’ultimo si trova in alto a destra sull’invio della posta-lettere.
    • Attorno al codice a matrice mantenete una distanza di almeno 2 mm da tutti gli elementi testuali e strutturali vicini.
    Esempio: busta senza finestra invio per la Svizzera

    Il segno di affrancatura PP per l’impronta dell’invio

    Il segno di affrancatura PP per l’impronta dell’invio (continuazione)

    Elementi distintivi e strutturali

    Il segno di affrancatura PP per l’impronta dell’invio (continuazione)

    Elementi distintivi e strutturali (continuazione)

    10.3 Lettera con verifica dell’identità e Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto

    Nelle lettere con verifica dell’identità (LVI) e nelle lettere con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto (LVI-SC) i codici a matrice vengono stampati direttamente sul supporto per l’indirizzo. Oltre al codice a barre 128, con un codice a matrice è possibile apporre la funzione supplementare «Blocco dell’indirizzo», disposizioni preliminari dell’invio di ritorno e altri elementi per la gestione degli invii.

    • Il layout è predefinito e non può essere modificato.
    • Il codice a matrice deve sempre essere chiaramente leggibile.
    Esempio: layout del supporto per l’indirizzo Lettera con verifica dell’identità e codice a matrice

    Informazioni sulla Lettera con verifica dell’identità e sulla Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto:

    10.4 Invio per elezioni e votazioni

    Negli invii per elezioni e votazioni, i codici a matrice vengono stampati direttamente sul certificato elettorale a destra accanto all’indirizzo. Il codice a matrice viene collocato all’altezza della sesta riga dell’indirizzo ed è circondato da un margine di almeno 2 mm. Se l’indirizzo contiene meno di sei righe, il codice a matrice viene apposto sull’ultima riga dell’indirizzo.

    • Il layout è predefinito e non può essere modificato.
    • Il codice a matrice deve sempre essere chiaramente leggibile.
    Esempio di layout di certificato elettorale A5 per busta con finestra a sinistra senza invio commerciale-risposta

    Informazioni sugli invii per elezioni e votazioni:

    10.5 Invio commerciale-risposta con codice a matrice

    Negli invii commerciali-risposta, il codice a matrice è parte integrante del segno di affrancatura. Ulteriori informazioni sul layout sono disponibili alla pagina www.posta.ch/icr o nel factsheet «Invii commerciali-risposta».

    Nota: il segno di affrancatura è valido esclusivamente per invii all’interno della Svizzera. Per gli invii provenienti dall’estero deve essere utilizzato il prodotto «Global Response».

    Informazioni relative agli invii commerciali-risposta con codice sono disponibili alla pagina:

    10.6 Global Response con codice a matrice

    Per Global Response il codice a matrice è parte integrante del segno di affrancatura.

    • Il layout del segno di affrancatura è predefinito e non può essere modificato.
    • Utilizzate lo stesso codice a matrice impiegato per gli invii commerciali-risposta nazionali.

    Informazioni relative a Global Response con codice a matrice e modelli di layout per lo spazio per l’affrancatura:

    11. Applicazione dell’etichetta «pro clima»

    11.1 Spedite invii con compensazione di CO2

    L’etichetta Invio «pro clima» contrassegna spedizioni della Posta con compensazione di CO2. Può essere applicata su tutti gli invii elaborati da parte della Posta svizzera. Dal 1o gennaio 2021 la Posta spedisce tutti gli invii con l’etichetta Invio «pro clima» facendosi carico dei supplementi per la compensazione di CO2.

    Rispettare rigorosamente i formati stabiliti dalla Posta per ciascun area di applicazione. L’etichetta Invio «pro clima» e i suoi elementi sono da considerarsi come un’unità e non possono essere modificati.

    Per informazioni sulla configurazione delle lettere:

    Esempio: etichetta Raccomandata Svizzera con «pro clima»
    Esempio: etichetta Raccomandata Estero con «pro clima»

    Definizione dei colori

    L’etichetta Invio «pro clima» può essere impiegata in due variazioni cromatiche: a colori o nera, a seconda delle disposizioni per la produzione per l’ambito di applicazione. Per quanto possibile è da preferire la variante a colori. L’etichetta a colori può essere stampata in due o quattro colori.

    Dimensioni

    I file originali dell’etichetta presentano una larghezza di 60 mm e sono modulabili senza comprometterne la qualità. Per una larghezza inferiore a 15 mm è possibile tralasciare l’URL sulle lettere per la Svizzera indirizzate. Per la stampa sugli invii PromoPost va rispettata tassativamente la dimensione minima di 15 mm incluso l’URL e l’aggiunta «Invio».

    Versioni in altre lingue

    L’etichetta Invio «pro clima» è disponibile in quattro lingue.

    Formati file

    A seconda dell’utilizzo, l’etichetta è disponibile nel formato EPS (ad es. per stampa offset) o JPG.

    12. Possibilità di creare codici a barre e codici a matrice

    12.1 Possibilità di creare codici a barre

    L’efficienza dell’applicazione dei codici a barre sui vostri invii di lettere dipende dall’entità del vostro traffico postale, dalle vostre applicazioni software e hardware e dalle vostre esigenze in materia di flusso di dati. Il/la vostro/a consulente clienti presso Posta CH SA è a disposizione per aiutarvi a valutare la soluzione più opportuna.

    Creazione di codici a barre con un sistema di lavorazione postale

    Con un sistema di lavorazione postale (soluzione hardware e software per l’allestimento automatizzato degli invii) potete applicare i codici a barre quando indirizzate i vostri invii di lettere.

    Suggerimento: se impiegate già tale sistema per la spedizione di pacchi, è possibile utilizzarlo anche per gli invii di lettere con un software specifico ed etichette adeguate.

    Per informazioni sui sistemi di lavorazione postale utilizzabili per la spedizione di lettere, rivolgetevi al/la vostro/a consulente clienti o direttamente ai fornitori:

    Creazione di codici a barre con software standard

    Diversi pacchetti di software standard possono creare codici a barre secondo le disposizioni di Posta CH SA. Solitamente i fornitori si occupano anche di adeguare i software ai vostri processi ed esigenze aziendali.

    Creazione di codici a barre con un software di sviluppo proprio

    Se sviluppate autonomamente una soluzione software o desiderate integrare la creazione di codici a barre in un programma software esistente, trovate le basi tecniche alla voce «Creazione di codici a barre».

    Importante: prima del primo impiego, tutti i codici a barre, i codici a matrice e le liste di codici a barre allestiti devono essere omologati da Posta CH SA. Essi vengono selezionati con sistemi sviluppati appositamente per verificare la leggibilità e l’integrità dei dati. Se soddisfano tutti i criteri, vengono autorizzati per l’impiego produttivo. In tal modo si garantisce che gli invii di lettere potranno essere elaborati senza problemi in un secondo tempo (cfr. «Omologazione»). Se gli invii non possono essere elaborati correttamente a causa di codici a matrice non omologati ed errati, la Posta declina qualsiasi responsabilità.

    Stampa del codice a barre mediante il sistema di affrancatura IFS

    Con il sistema di affrancatura IFS i codici a barre degli invii possono essere stampati direttamente con l’affrancatura.

    Informazioni sul sistema di affrancatura IFS:

    Creazione di codici a barre su supporti per indirizzi con il Webservice «Codice a barre»

    Con il Webservice «Codice a barre», i supporti per indirizzi con codice a barre della Posta si possono acquisire in un formato leggibile dal computer (XML). Il Webservice «Codice a barre» vi offre sempre le prestazioni di base e le relative prestazioni complementari più aggiornate.

    Informazioni sul Webservice «Codice a barre»:

    Creazione di codici a barre tramite il servizio online «WebStamp»

    Con il servizio online «WebStamp» potete creare in internet le vostre affrancature. I codici a barre per le raccomandate e gli invii della Posta A Plus (invii per la Svizzera e per l’estero) possono essere creati tramite WebStamp.

    Informazioni sul servizio online «WebStamp»:

    Uso di codici a barre prestampati (etichette postali)

    Se utilizzate i codici a barre, ma non volete crearli, Posta CH SA vi mette a disposizione etichette autoadesive prestampate gratuite (etichette postali).

    Informazioni sul servizio online «Ordinare codici a barre ed etichette di spedizione»:

    Applicazione dei codici a barre tramite Servizio di affrancatura Posta

    L’applicazione del codice a barre e la registrazione dell’indirizzo possono essere richiesti nell’ambito del servizio «Affrancatura Posta».

    Per informazioni sull’etichettatura e la registrazione dell’indirizzo:

    Creazione di codici a barre su supporti per indirizzi con il servizio online «Creare segni di affrancatura»

    Con il servizio online «Creare segni di affrancatura» è possibile creare supporti per l’indirizzo per i prodotti Lettera con verifica dell’identità e Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto.

    12.2 Possibilità di creare codici a matrice

    L’efficienza dell’applicazione dei codici a matrice sui vostri invii di lettere dipende dall’entità del vostro traffico postale, dalle vostre applicazioni software e hardware e dalle vostre esigenze in materia di flusso di dati. Il/la vostro/a consulente clienti presso Posta CH SA è a disposizione per aiutarvi a valutare la soluzione più opportuna.

    Creazione di codici a matrice con un sistema di lavorazione postale

    Con un sistema di lavorazione postale (soluzione hardware e software per l’allestimento automatizzato degli invii) potete applicare codici a matrice direttamente in fase di indirizzamento dei vostri invii di lettere.

    Suggerimento: se impiegate già tale sistema per la spedizione di pacchi, è possibile utilizzarlo anche per gli invii di lettere con un software specifico ed etichette adeguate.

    Per informazioni sui sistemi di lavorazione postale utilizzabili per la spedizione di lettere rivolgetevi al/la vostro/a consulente clienti o direttamente ai fornitori:

    Creazione di codici a matrice con software standard

    Diversi pacchetti di software standard possono creare codici a matrice secondo le disposizioni di Posta CH SA. Solitamente i fornitori si occupano anche di adeguare i software ai vostri processi ed esigenze aziendali.

    Creazione di codici a matrice con un software di sviluppo proprio

    Se sviluppate autonomamente una soluzione software o desiderate integrare la creazione di codici a matrice in un programma software esistente, trovate le basi tecniche sotto «Creazione di codici a matrice».

    Importante: prima del primo impiego, tutti i codici a barre, i codici a matrice e le liste di codici a barre che avete allestito devono essere omologati da Posta CH SA. Essi vengono selezionati con sistemi sviluppati appositamente per verificare la leggibilità e l’integrità dei dati. Se soddisfano tutti i criteri, vengono autorizzati per l’impiego produttivo. In tal modo si garantisce che gli invii di lettere potranno essere elaborati senza problemi in un secondo tempo (cfr. «Omologazione»). Se gli invii non possono essere elaborati correttamente a causa di codici a barre o a matrice non omologati ed errati, la Posta declina qualsiasi responsabilità.

    Creazione di codici a matrice tramite il servizio online «Creare segni di affrancatura»

    Il servizio online «Creare segni di affrancatura» consente di creare in internet in modo semplice e rapido segni di affrancatura PP con codice a matrice Letter ID light e Letter ID, nonché segni di affrancatura per invii commerciali-risposta.

    Informazioni sul servizio online «Creare segni di affrancatura»:

    13. Impostazione di invii di lettere con codice a barre

    13.1 Panoramica delle varianti di impostazione degli invii

    La procedura di impostazione degli invii varia a seconda dell’applicazione dei codici a barre sui vostri invii di lettere.

    Utilizzate adesivi con codici a barre prestampati (etichette postali)

    Se ordinate gli adesivi con codice a barre (etichette postali) di Posta CH SA, per l’impostazione degli invii utilizzate le liste di codici a barre «21» (mod. 210.17) o «23» (mod. 210.16). Potete ricevere tali liste in forma cartacea presso l’ufficio d’impostazione o dal/la vostro/a consulente clienti oppure potete scaricarle da internet come file PDF e stamparle.

    Ordinazione di codici a barre:

    Download di liste di codici a barre:

    Procedura di rilevamento dei vostri invii di lettere sulle liste di codici a barre

    1. Sulle liste di codici a barre applicate le copie di rilevamento più piccole (A) che si trovano sui fogli di adesivi vicino al codice a barre dell’invio (B). Se le posizioni disponibili non sono sufficienti, utilizzate liste di codici a barre supplementari per incollare i codici a barre in eccesso.
    2. Annotate quale codice a barre utilizzate per un determinato invio di lettere, in modo da sapere che invio avete spedito a quale destinatario/a nel caso di una ricerca.
    3. Le liste di codici a barre incollate e compilate vanno consegnate all’ufficio d’impostazione contemporaneamente agli invii di lettere elencati. Come conferma d’impostazione ricevete una copia firmata.

    Nota: le liste «21» e «23» hanno la stessa funzione, ma si differenziano nella gestione.

    Informazioni sulla scelta della lista adeguata:

    Lista «21»

    Procedura di rilevamento dei vostri invii di lettere sulla lista «21»

    • Sulla lista «21» (mod. 210.17) incollate solo la prima e l’ultima copia di rilevamento di un’impostazione; scegliete la colonna corrispondente per gli invii per la Svizzera e quelli per l’estero («Svizzera» (A) , «R est.» (B)).
    • Se all’interno di un’impostazione di invii non utilizzate tutti i codici a barre consecutivi, incollate le copie di rilevamento dei codici a barre non utilizzati sulle posizioni apposite nella metà della lista in basso (C). Tale procedura è importante, affinché tali codici a barre non vengano rilevati assieme agli invii impostati.

    Lista «23»

    Procedura di rilevamento dei vostri invii di lettere sulla lista «23»

    • Sulla lista «23» (mod. 210.16) incollate tutte le copie di rilevamento di un’impostazione.
    • Apponete una crocetta sotto «CH» (A) o «R est.» (B) per indicare se si tratta di un invio per la Svizzera o per l’estero.

    Bollettino di consegna per atti giudiziali (escluso Atto giudiziale Online) «22»

    Procedura di rilevamento dei vostri atti giudiziali sulla lista «22»

    Sulla lista «22» (mod. 222.39) si effettuano i seguenti rilevamenti:

    • Nella sezione (A) mettere una crocetta sulla lingua desiderata.
    • Nel campo (B) inserire l’indirizzo del mittente. In caso di speditore discordante rispetto all’indirizzo del mittente, inserire l’indirizzo dello speditore nel campo (C).
    • Incollate tutte le copie di rilevamento di un’impostazione.
    • Per facilitare l’attribuzione dei singoli invii, inserire una nota informativa nel campo (D).
    • Inserire l’indirizzo completo del destinatario nel campo (E).

    Utilizzate il servizio online «WebStamp»

    Con il servizio online «WebStamp» potete creare in internet le vostre affrancature. I codici a barre per le raccomandate e gli invii della Posta A Plus (invii per la Svizzera e per l’estero) possono essere creati tramite WebStamp. Non appena avrete creato l’affrancatura desiderata, potete scaricare due file PDF:

    1. WebStamp validi
    2. Bollettino di consegna in duplice copia

    I/le clienti commerciali hanno la possibilità di allestire manualmente un bollettino di consegna al bisogno. A tal fine, devono essere evidenziati in WebStamp gli invii che vengono impostati presso lo sportello postale.

    Il bollettino di consegna deve essere consegnato allo sportello postale assieme agli invii affrancati.

    Spedizione di lettere easy nel servizio online «WebStamp»

    Con il servizio online «WebStamp» i/le clienti commerciali possono creare codici a barre che verranno fatturati solo al momento dell’effettiva spedizione, la cosiddetta Spedizione di lettere easy. A tal fine è necessario intrattenere con la Posta un rapporto di fatturazione e disporre di una licenza di affrancatura separata; è possibile ordinare quest’ultima presso il/la consulente clienti o presso il Contact Center Posta. Con la creazione delle affrancature viene generata una lista dei codici a barre che deve essere presentata presso lo sportello postale assieme a tutti gli invii.

    Informazioni sul servizio online «WebStamp»:

    La vostra azienda crea autonomamente i codici a barre

    Se la vostra azienda crea autonomamente i codici a barre, avete due possibilità per impostare gli invii.

    Impostazione di invii con liste di codici a barre

    Munite di codici a barre i vostri invii di lettere e consegnateli al punto d’impostazione unitamente alla lista dei codici a barre stampata (lista dei codici a barre «21» (lista dei codici a barre «21» [mod. 210.17], lista dei codici a barre «23» [mod. 210.16] o bollettino di consegna atti giudiziali «22»). Nell’arco di sei mesi un codice a barre può essere utilizzato solo una volta.

    Impostazione di invii con DataTransfer

    Per lo scambio sicuro ed efficiente dei dati degli invii e delle fatture, Posta CH SA vi mette a disposizione l’interfaccia dati online DataTransfer.

    DataTransfer vi offre

    Funzionamento dell’impostazione di invii con DataTransfer

    1. Con la vostra soluzione software create un file con i dati degli invii per lettere con codice a barre (XML).
    2. Nel caso in cui impostiate anche invii senza codice a barre, potete trasmettere i relativi dati di fatturazione con un file.
    3. Trasmetteteli per SFTP, e-mail o sedex all’interfaccia dati online DataTransfer della Posta.
    4. Per SFTP o e-mail ricevete un bollettino di consegna online compilato (LSO) come file PDF. Se avete trasmesso anche un file con i dati delle fatture, ricevete anche un bollettino di consegna per la fatturazione.
    5. Stampate la distinta d’impostazione e/o il bollettino di consegna e consegnatela/ consegnatelo unitamente ai rispettivi invii di lettere al vostro punto di impostazione. Ricevete una copia di ciascun originale firmato come conferma d’impostazione. La copia per il cliente accettata dal punto di impostazione della Posta può essere scaricata dal portale clienti «La mia Posta» o richiesta per e-mail.

    Facoltativamente, potete abbonarvi a diversi rapporti che vi trasmettono lo stato attuale del recapito dei vostri invii di lettere ogni 24 ore per e-mail o SFTP.

    Informazioni su DataTransfer:

    Specifiche tecniche e iscrizione a DataTransfer:

    Esempio di un bollettino di consegna online (LSO)

    Fate applicare i codici a barre dalla Posta

    Se non volete applicare i codici a barre personalmente, chiedete al punto di impostazione di farlo («Etichettatura con codice a barre da parte della Posta»). In caso di domande rivolgetevi al/la vostro/a consulente clienti.

    Informazioni sul servizio «Affrancatura Posta»:

    Informazioni sul servizio «Etichettatura con codice a barre da parte della Posta»:

    Monitorare gli invii via internet (Track & Trace)

    Con Monitorare gli invii (Track & Trace) potete seguire comodamente online lettere con codice a barre, invii internazionali, pallet, lettere con Letter ID, rinvii di lettere, pacchi, invii Swiss-Express e invii per corriere. Esistono diverse possibilità di tracciamento gli invii:

    Servizio online «Monitorare gli invii»

    Consente di richiamare rapidamente e senza login eventi di impostazione, di spartizione e di recapito sul sito internet o nella app della Posta. Con il login nel centro clienti della Posta sono disponibili ulteriori possibilità di ricerca e informazioni (ad esempio la firma del destinatario per le raccomandate).

    Informazioni sul servizio online «Monitorare gli invii»:

    Webservice «Monitorare gli invii»

    Gli eventi di spartizione e recapito vengono rappresentati direttamente nello shop online o nel sistema del cliente.

    Informazioni sul monitoraggio degli invii e supporto tecnico per il webservice:

    Responsabilità civile della Posta

    La Posta risponde di un eventuale smarrimento, danneggiamento e recapito non corretto per gli invii di lettere con codice a barre (Raccomandata (R), atti giudiziali (AG), atti esecutivi (AE), Lettera con verifica dell’identità (LVI) e Lettera con verifica dell’identità e sottoscrizione di contratto (LVI-SC)).

    Conservate accuratamente la vostra conferma d’impostazione o per lo meno il numero d’invio: devono essere esibiti in caso di responsabilità civile. Osservate anche le Condizioni generali (CG) di Posta CH SA.

    Condizioni generali (CG) per i servizi postali:

    14. Impostazione di invii di lettere con affrancatura PP

    14.1 Distinta d’impostazione per invii con affrancatura PP

    Gli invii di lettere affrancati PP senza codice a barre vengono conteggiati tramite una distinta d’impostazione (DIM) che allestite per ogni impostazione. Per semplificare il conteggio di invii di lettere affrancati PP, la Posta vi mette a disposizione il servizio online «Distinta d’impostazione lettere» o l’interfaccia dati online DataTransfer.

    Le lettere con codice a barre e affrancatura PP contengono nel codice a barre un numero di licenza di affrancatura Spedizione di lettere easy. La fatturazione avviene sulla base dei dati di elaborazione registrati dalla Posta. Per questi invii non viene quindi creata una distinta d’impostazione (DIM).

    Importante: i tipi di affrancatura Letter ID light e Letter ID possono essere utilizzati solo con il servizio online «Distinta d’impostazione lettere» o l’interfaccia dati online DataTransfer.

    Informazioni sul conteggio di invii affrancati PP:

    Allestimento di una distinta d’impostazione tramite il servizio online «Distinta d’impostazione lettere»

    Tramite il servizio online «Distinta d’impostazione lettere» presente nel Centro clienti della Posta, potete registrare gratuitamente le vostre distinte d’impostazione per gli invii di lettere con affrancatura PP seguendo una procedura molto semplice.

    Importante: per gli invii con il tipo di affrancatura Letter ID, al momento dell’allestimento della distinta d’impostazione, selezionate «Affrancatura PP con Letter ID» e indicate il numero d’ordine contenuto nel codice a matrice.

    Informazioni sul servizio «Distinta d’impostazione lettere»:

    Allestimento di una distinta d’impostazione tramite DataTransfer

    Per lo scambio sicuro ed efficiente dei dati degli invii e delle fatture, Posta CH SA vi mette a disposizione l’interfaccia dati online DataTransfer.

    DataTransfer vi offre

    • una comoda alternativa all’impostazione con liste di codici a barre
    • un conteggio facilitato di invii di lettere affrancati PP
    • la trasmissione dati per la verifica degli indirizzi con Letter ID
    • l’acquisizione di rapporti sugli invii di lettere rispediti

    Allestimento di una distinta d’impostazione tramite DataTransfer

    1. Con la vostra soluzione software generate un file (XML) con i dati contabili. 
    2. Trasmettetelo per SFTP, e-mail o sedex all’interfaccia dati online DataTransfer della Posta. 
    3. Per SFTP o e-mail ricevete un bollettino di consegna compilato (distinta d’impostazione) come file PDF. 
    4. Stampate la distinta d’impostazione e/o il bollettino di consegna e consegnatela/ consegnatelo unitamente ai rispettivi invii di lettere al vostro punto di impostazione. Ricevete una copia di ciascun originale firmato come conferma d’impostazione. La copia per il cliente accettata dal punto di impostazione della Posta può essere scaricata dal portale clienti «La mia Posta» o richiesta per e-mail. Facoltativamente, potete abbonarvi a diversi rapporti che vi trasmettono lo stato attuale del recapito dei vostri invii di lettere ogni 24 ore per e-mail o SFTP.

    Informazioni su DataTransfer:

    Specifiche tecniche e iscrizione a DataTransfer:

    15. Creazione di codici a barre

    15.1 Fondamenti

    Introduzione

    I codici a barre sono supporti di dati grafici, unidimensionali e leggibili elettronicamente.

    • I codici a barre sono costituiti da «strisce» nere parallele intercalate da «spazi» bianchi, i cosiddetti elementi del codice a barre.
    • L’elemento più sottile viene definito «modulo», la sua larghezza in millimetri «larghezza del modulo».
    • L’ampiezza di tutti gli elementi più larghi corrisponde a un multiplo della larghezza di modulo; la maggior parte dei codici a barre utilizza due o quattro diverse larghezze di elementi.
    • Il rapporto modulo definisce il numero di volte che l’elemento più sottile trova spazio in quello più largo; con un rapporto modulo di 4:1 la striscia più larga è il quadruplo di quella più sottile. Se si tratta di un codice con elementi di quattro larghezze diverse, i livelli intermedi hanno una larghezza doppia o tripla.
    • I singoli numeri e caratteri di un codice a barre vengono rappresentati come sequenza univoca di elementi di diverse larghezze: questa rappresentazione è definita dal set di caratteri utilizzato.
    • Un codice a barre inizia sempre con un carattere iniziale e termina con un carattere finale; questi contengono informazioni sul tipo di codice a barre, sul set di caratteri utilizzato e sulla direzione di lettura.

    Margini

    I margini sono le zone che circondano il codice a barre e che non possono essere stampate. Deve sussistere una distanza sufficiente da altri codici a barre, elementi testuali e strutturali per non ostacolare la lettura.

    Il codice a barre 128

    I codici a barre degli invii e delle prestazioni complementari si basano sul codice a barre 128 standardizzato. Questo codice a barre è utilizzabile senza licenza, è molto diffuso e ampiamente supportato dalle applicazioni software.

    Set di caratteri

    Per la rappresentazione dei dati, il codice a barre 128 mette a disposizione diversi set di caratteri. Per gli invii di lettere di Posta CH SA vengono utilizzati i set di dati C e B.

    Set di caratteri C (numerico)

    Ogni carattere di questo set è costituito da una coppia numerica con un valore da «00» a «99». Ogni carattere può pertanto comprendere due cifre, ossia una rappresentazione in doppia densità di dati. Il codice a barre diventa più corto.

    Il set di caratteri C viene utilizzato per:

    • codici a barre per invii per la Svizzera
    • codici a barre delle prestazioni complementari
    Set di caratteri B (alfanumerico)

    Il set di caratteri alfanumerico B è costituito da singole lettere, cifre e caratteri speciali. Non è possibile una rappresentazione raggruppata. Il codice a barre diventa più lungo.

    Il set di caratteri B viene utilizzato per:

    • codici a barre di invii per l’estero
    • codici a barre delle prestazioni complementari (vecchia versione)

    Rapporto modulo

    ll codice a barre 128 utilizza quattro diverse grandezze di elementi nel rapporto modulo 4:1.

    Requisiti tecnici di stampa di codici a barre

    La lettura dei codici a barre è affidabile se sono soddisfatte le condizioni di seguito indicate.

    Risoluzione di stampa

    Utilizzate una stampante con una risoluzione fisica di almeno 600 dpi (punti per pollice).

    Larghezza modulo

    Con una risoluzione di stampa minima di 600 dpi, la larghezza del modulo deve essere compresa tra 0,335 e 0,7 mm.

    Stampa

    Le strisce dei codici devono essere stampate in modo uniforme con un colore nero opaco e presentare una buona nitidezza degli spigoli.

    Fattore di contrasto (PCS)

    Il fattore di contrasto (PCS: print contrast signal, grandezza senza dimensione secondo DIN EN 797) deve essere maggiore di 0,7 per una gamma d’onda da 620 a 900 nm. Su carta chiara e opaca la stampa impeccabile di un codice nero raggiunge sicuramente questo fattore di contrasto.

    Impermeabilità alla luce (opacità)

    L’opacità del materiale per le etichette deve corrispondere almeno allo 0,75% (DIN 53 146, ISO 1831). Questo valore può essere inferiore se la superficie dell’invio è bianca, non presenta un modello o una struttura.

    Norma di qualità

    La qualità della stampa deve soddisfare il grado B secondo DIN EN ISO/IEC 15416.

    Nota: se stampate i vostri codici a barre con un dispositivo moderno a laser su carta totalmente bianca, solitamente questi requisiti sono tutti soddisfatti.

    15.2 Creazione di codici a barre per invii per la Svizzera

    Specifiche

    I codici a barre per gli invii per la Svizzera vengono creati in base alle specifiche di seguito riportate.

    Tipo Set di caratteri Norma
    Codice a barre 128 Set di caratteri C (numerico) ISO/ IEC 15417

    Riempimento di dati

    Struttura dei dati

    I codici a barre per gli invii per la Svizzera comprendono:

    • il carattere iniziale (valore «105»)
    • le nove coppie numeriche del contenuto utile
    • la coppia di cifre di controllo
    • il carattere finale (valore «106»)
    Esempio:
    105 Carattere iniziale
    98 Contrassegno postale Lettera nazionale Contenuto utile
    42 Licenza di affrancatura o codice del prodotto e licenza di affrancatura
    10
    31
    78
    00 Numero d’invio
    00
    03
    01
    40 Coppia di cifre di controllo (codice a barre 128C)
    106 Carattere finale

    1a-3a posizione: carattere iniziale (tre caratteri)

    Il valore «105» indica il set di caratteri C.

    4a e 5a posizione: contrassegno postale (due caratteri)

    Il contrassegno «98» è stato stabilito da Posta CH SA per gli invii di lettere.

    6a-13a posizione: licenze d’affrancatura (otto caratteri) o codice del prodotto (due caratteri) e licenza di affrancatura (sei caratteri)

    Le licenze di affrancatura vengono assegnate dalla Posta e identificano i/le singoli/e clienti. Ogni prodotto ha la sua struttura di dati.

    Prodotto Struttura dei dati
    Raccomandata (R) XXXXXXXX (licenza di affrancatura)
    Posta A Plus (A+) «01» (codice del prodotto) e XXXXXX (licenza di affrancatura)
    Dispomail (A) «02» (codice del prodotto) e XXXXXX (licenza di affrancatura)
    Atto giudiziale (AG) «03» (codice del prodotto) e XXXXXX (licenza di affrancatura)
    Rimborso senza giustificativo (BLN) «04» (codice del prodotto) e XXXXXX (licenza di affrancatura)
    Atto esecutivo (AE) «05» (codice del prodotto) e XXXXXX (licenza di affrancatura)
    Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto per l’invio al destinatario (CT) «07» (codice del prodotto) e XXXXXX (licenza di affrancatura)
    Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto per il rinvio al mittente (A+) «08» (codice del prodotto) e XXXXXX (licenza di affrancatura)
    Lettera con verifica dell’identità per la spedizione al destinatario (ID) «09» (codice del prodotto) e XXXXXX (licenza di affrancatura)
    Lettera con verifica dell’identità per il rinvio al mittente (A+) «08» (codice del prodotto) e XXXXXX (licenza di affrancatura)

    14a-21a posizione: numero dell’invio (otto caratteri)

    Il numero dell’invio a otto caratteri viene assegnato in ordine crescente o secondo un sistema a libera scelta (campo di valori a da 00000001 a 99999999). Viene sempre registrato nello spazio riservato al codice a barre allineato a destra; gli spazi vuoti vengono riempiti con degli zeri. Ogni numero d’invio deve essere univoco per 180 giorni; pertanto, in questo lasso di tempo può essere assegnato una sola volta.

    22a-23a posizione: coppia di cifre di controllo

    24a-26a posizione: carattere finale (tre caratteri)

    Valore «106»

    Moduli dei codici a barre

    Il carattere iniziale e le coppie numeriche sono costituiti da 11 moduli, suddivisi in tre strisce e tre spazi vuoti. Il carattere finale è costituito da 13 moduli, suddivisi in quattro strisce e tre spazi vuoti.

    Dimensioni di visualizzazione

    Le dimensioni di visualizzazione dei codici a barre dipendono dal numero e dalla larghezza dei moduli.

    Numero di caratteri Numero di moduli
    1 carattere iniziale da 11 moduli 11 moduli
    9 coppie numeriche da 11 moduli 99 moduli
    1 coppia di cifre di controllo da 11 moduli 11 moduli
    1 carattere finale da 13 moduli 13 moduli
    Totale 134 moduli

    Dimensioni di visualizzazione = numero di moduli × larghezza del modulo 134 moduli × 0,335 mm = 44,9 mm

    15.3 Configurazione dei codici a barre per invii per la Svizzera

    Struttura dei codici a barre per invii per la Svizzera

    Componenti dei codici a barre per gli invii per la Svizzera:

    • (A) contrassegno del prodotto (lettere maiuscole) stampato orizzontalmente
    • (B) indicazione della filiale di domicilio (numero postale d’avviamento e luogo)
    • (C) codice a barre stampato orizzontalmente
    • (D) riga di testo in chiaro con il contenuto utile del codice a barre dell’invio; ai fini di una migliore interpretazione, le singole sezioni vengono strutturate con punti; la separazione avviene tra il contrassegno postale, la designazione del prodotto, la licenza di affrancatura e il numero dell’invio
    • (E) margini non stampati attorno al codice a barre; tali margini devono essere rispettati, affinché il codice a barre sia ben leggibile
    • (F) opzionale: la designazione del prodotto scritta per esteso orizzontalmente
    • (G) opzionale: il logo della Posta (se questo o la dicitura Posta CH SA non sono già stati applicati sull’invio); potete scaricare il logo della Posta alla pagina www.posta.ch/modelli_layout.

    Elemento aggiuntivo del codice a barre per gli invii per la Svizzera nel caso di affrancatura PP: (H) impronta «PP»

    Dimensioni

    Le dimensioni di seguito riportate devono essere rispettate, affinché i codici a barre per gli invii per la Svizzera siano ben leggibili.

    Legenda Designazione Dimensione
    A Larghezza modulo da 0,335 mm (cfr. «Introduzione»)
    B Rapporto modulo 4:1 (cfr. «Introduzione»)
    C Altezza modulo Almeno 5 mm
    D Distanza tra filiale di domicilio e codice a barre Almeno 1 mm
    E Distanza tra impronta PP e codice a barre Almeno 1 mm
    F Distanza tra contrassegno del prodotto e codice a barre Almeno 5 mm
    G Margine posteriore Almeno 8 mm
    H Distanza tra codice a barre e riga di testo in chiaro Almeno 1 mm
    I Distanza tra riga di testo in chiaro e designazione del prodotto Almeno 2 mm

    Contenuti testuali e stili testuali

    Omologazione

    Importante: prima del primo impiego, tutti i codici a barre, i codici a matrice e le liste di codici a barre allestiti devono essere omologati da Posta CH SA. Essi vengono selezionati con sistemi sviluppati appositamente per verificare la leggibilità e l’integrità dei dati. Se soddisfano tutti i criteri, vengono autorizzati per l’impiego produttivo. In tal modo si garantisce che gli invii di lettere potranno essere elaborati senza problemi in un secondo tempo (cfr. «Omologazione»). Se gli invii non possono essere elaborati correttamente a causa di codici a barre non omologati ed errati, la Posta declina qualsiasi responsabilità.

    15.4 Creazione di codici a barre di invii per l’estero

    Specifiche

    I codici a barre degli invii per l’estero vengono allestiti secondo le specifiche di seguito riportate.

    Tipo Set di caratteri Norma
    Codice a barre 128 Set di caratteri B (alfanumerico) ISO / IEC 15417

    Riempimento di dati

    Struttura dei dati Raccomandata (R) Estero

    I codici a barre degli invii per l’estero comprendono:

    • il carattere iniziale (valore «104»)
    • i 13 caratteri e le cifre del contenuto utile
    • i caratteri / le cifre di controllo
    • il carattere finale (valore «106»)
    Esempio:
    104 Carattere iniziale
    R Prodotto Contenuto utile
    N Prodotto Licenza di affrancatura per invii raccomandati per l’estero
    S
    7
    3
    8 Numero d’invio
    1
    7
    3
    9
    4 Cifra di controllo (Posta)
    C Paese d’impostazione
    H
    + Cifra di controllo (codice a barre 128B)
    106 Carattere finale

    1a-3a posizione: carattere iniziale (tre caratteri)

    Il valore «104» indica il set di caratteri B.

    4a posizione: prodotto (un carattere)

    «R» per il prodotto «Raccomandata (R) estero».

    5a-8a posizione: licenza di affrancatura per invii raccomandati per l’estero (quattro caratteri)

    Le licenze di affrancatura vengono assegnate dalla Posta e identificano i/le singoli/e clienti.

    sulla licenza di affrancatura per invii raccomandati per l’estero:

    9a-13a posizione: numero dell’invio (cinque caratteri)

    Il numero dell’invio a cinque caratteri viene assegnato per ciascun invio in ordine crescente o secondo un sistema a libera scelta (campo di valori «00001» fino a «99999»). Viene sempre registrato nelle posizioni previste per il codice a barre partendo da destra; gli spazi vuoti vengono riempiti con degli zeri. Ogni numero d’invio deve essere univoco per 360 giorni; pertanto, in questo lasso di tempo può essere assegnato una sola volta.

    14a posizione: cifra di controllo (un carattere)

    La cifra di controllo viene calcolata dal resto della divisione degli otto numeri precedenti (procedura modulo 11).

    Esempio di calcolo:

    15a-16a posizione: paese d’impostazione (due caratteri)

    Il paese di impostazione viene contraddistinto con il codice ISO 3166-1 («CH»).

    17a posizione: carattere/cifra di controllo

    18a-20a posizione: carattere finale (tre caratteri)

    Valore «106»

    Struttura dei dati PRIORITY Plus / Untracked

    I codici a barre degli invii per l’estero comprendono:

    • il carattere iniziale (valore «104»)
    • i 13 caratteri e le cifre del contenuto utile
    • i caratteri / le cifre di controllo
    • il carattere finale (valore «106»)
    Esempi:
    104 Carattere iniziale
    L Prodotto Contenuto utile
    N Licenza d’affrancatura per – PRIORITY Plus
    5
    7
    3
    8
    1 Numero d’invio
    7
    3
    9
    4 Cifra di controllo (Posta)
    C Paese d’impostazione
    H
    + Cifra di controllo (codice a barre 128B)
    106 Carattere finale
    104 Carattere iniziale
    U Prodotto Contenuto utile
    N Licenza d’affrancatura per – Untracked
    5
    7
    3
    8
    1 Numero d’invio
    7
    3
    9
    4 Cifra di controllo (Posta)
    C Paese d’impostazione
    H
    + Cifra di controllo (codice a barre 128B)
    106 Carattere finale

    1a-3a posizione: carattere iniziale (tre caratteri)

    Il valore «104» indica il set di caratteri B.

    4a posizione: prodotto (un carattere)

    «L» per «PRIORITY Plus»

    «U» per invii di merci internazionali senza monitoraggio degli invii (untracked)

    5a-9a posizione: licenza d’affrancatura per invii PRIORITY Plus o invii untracked (cinque caratteri)

    Le licenze di affrancatura vengono assegnate dalla Posta e identificano i/le singoli/e clienti. Per gli invii PRIORITY Plus può essere utilizzata la stessa licenza d’affrancatura. Per gli invii untracked deve essere aperta una licenza d’affrancatura separata.

    Domande sugli invii PRIORITY Plus o untracked:

    10a-13a posizione: numero dell’invio (quattro caratteri)

    Il numero dell’invio a quattro caratteri viene assegnato per ciascun invio in ordine crescente o secondo un sistema a libera scelta (campo di valori da «0001» fino a «9999»). Viene sempre registrato nelle posizioni previste per il codice a barre partendo da destra; gli spazi vuoti vengono riempiti con degli zeri. Ogni numero d’invio deve essere univoco per 360 giorni; pertanto, in questo lasso di tempo può essere assegnato una sola volta.

    14a posizione: cifra di controllo (un carattere)

    La cifra di controllo viene calcolata dal resto della divisione degli otto numeri precedenti (procedura modulo 11). Cfr. «Esempio di calcolo».

    15a-16a posizione: paese d’impostazione (due caratteri)

    Il paese di impostazione viene contraddistinto con il codice ISO 3166-1 («CH»).

    17a posizione: carattere/cifra di controllo

    18a-20a posizione: carattere finale (tre caratteri)

    Valore «106»

    Moduli del codice a barre

    Il carattere iniziale, le cifre e i caratteri sono costituiti da 11 moduli, suddivisi in tre strisce e tre spazi vuoti. Il carattere finale è costituito da 13 moduli, suddivisi in quattro strisce e tre spazi vuoti.

    Dimensioni di visualizzazione

    Le dimensioni di visualizzazione dei codici a barre dipendono dal numero e dalla larghezza dei moduli.

    Numero di caratteri Numero di moduli
    1 carattere iniziale da 11 moduli 11 moduli
    13 cifre e caratteri da 11 moduli 143 moduli
    1 cifra/carattere di controllo da 11 moduli 11 moduli
    1 carattere finale da 13 moduli 13 moduli
    Total 178 moduli

    Dimensione di visualizzazione = numero di moduli × larghezza del modulo

    178 moduli × 0,335 mm = 59,6 mm

    Nota: il codice a barre può anche essere più corto. Alcuni generatori di codici a barre riducono la dimensione di visualizzazione, trasformando provvisoriamente le cifre in set di caratteri C e ripristinando poi la situazione iniziale.

    15.5 Configurazione di codici a barre di invii per l’estero

    Struttura dei codici a barre degli invii per l’estero

    La creazione dei codici a barre per Raccomandata (R) Estero segue le stesse direttive che si applicano agli invii per la Svizzera. Tuttavia, la struttura dei dati e la configurazione si differenziano in alcuni punti. Tali differenze vengono descritte qui di seguito.

    I codici a barre dell’invio per Raccomandata (R) Estero sono composti da:

    • (A) contrassegno del prodotto (lettere maiuscole) stampato orizzontalmente
    • (B) codice a barre stampato orizzontalmente
    • (C) riga di testo in chiaro stampata orizzontalmente con il contenuto utile del codice a barre dell’invio; negli invii per l’estero la riga di testo in chiaro non viene suddivisa con punti; per una migliore leggibilità può essere strutturata con degli spazi vuoti; i codici a barre degli invii per l’estero si distinguono per la dicitura «CH» nella riga di testo in chiaro sotto il codice a barre
    • (D) margini non stampati attorno al codice a barre; tali margini devono essere rispettati, affinché il codice a barre sia ben leggibile
    • (E) opzionale: la nota handling («Please scan – Signature required, Veuillez scanner – Remise contre Signature»)
    • (F) opzionale: la designazione del prodotto scritta per esteso orizzontalmente
    • (G) il logo Swiss Post

    Importante: nella Raccomandata (R) Estero l’impronta PP non viene integrata nel codice a barre dell’invio; essa viene invece applicata nello spazio per l’affrancatura in alto a destra sull’invio di lettere. Anche se utilizzate buste a finestra, l’impronta PP deve sempre essere applicata fuori sull’invio.

    Nota: per la struttura dei codici a barre PRIORITY-Plus o untracked, si rimanda alle istruzioni per «Harmonised Label». Queste istruzioni possono essere richieste al/alla vostro/a consulente clienti internazionale o a international@posta.ch.

    Dimensioni

    Le dimensioni di seguito riportate devono essere rispettate, affinché i codici a barre degli invii per l’estero siano ben leggibili.

    Legenda Designazione Dimensione
    A Larghezza modulo 0,335 mm (cfr. «Introduzione»)
    B Rapporto modulo 4:1 (cfr. «Introduzione»)
    C Altezza modulo Almeno 5 mm
    D Distanza tra contrassegno del prodotto e codice a barre Almeno 5 mm
    E Margine posteriore Almeno 8 mm
    F Distanza tra codice a barre e riga di testo in chiaro Almeno 1 mm
    G Distanza tra riga di testo in chiaro e nota handling Almeno 2 mm

    Nota: per le dimensioni dei codici a barre PRIORITY Plus o untracked si rimanda alle istruzioni per «Harmonised Label». Queste istruzioni possono essere richieste al/alla vostro/a consulente clienti internazionale o a international@posta.ch.

    Contenuti testuali e stili testuali

    Per gli elementi testuali valgono le norme di configurazione di seguito indicate.

    Nota: per le disposizioni relative agli elementi di testo dei codici a barre PRIORITY Plus o untracked si rimanda alle istruzioni per «Harmonized Labels». Queste istruzioni possono essere richieste al/alla vostro/a consulente clienti internazionale o a international@posta.ch.

    Omologazione

    Importante: prima del primo impiego, tutti i codici a barre, i codici a matrice e le liste di codici a barre allestiti devono essere omologati da Posta CH SA. Essi vengono selezionati con sistemi sviluppati appositamente per verificare la leggibilità e l’integrità dei dati. Se soddisfano tutti i criteri, vengono autorizzati per l’impiego produttivo. In tal modo si garantisce che gli invii di lettere potranno essere elaborati senza problemi in un secondo tempo (cfr. «Omologazione»). Se gli invii non possono essere elaborati correttamente a causa di codici a barre non omologati ed errati, la Posta declina qualsiasi responsabilità.

    15.6 Creazione di codici a barre delle prestazioni complementari per invii per la Svizzera

    Specifiche

    I codici a barre delle prestazioni complementari per gli invii per la Svizzera vengono creati in base alle specifiche di seguito indicate.

    Tipo Set di caratteri Norma
    Codice a barre 128 Set di caratteri C (numerico): I vecchi codici a barre delle prestazioni complementari si basano sul set di caratteri B (alfanumerico). Per le reimplementazioni esso non viene più utilizzato. I codici a barre già omologati con il set di caratteri B continuano a essere validi. ISO/IEC 15417

    Riempimento di dati

    Struttura dei dati

    I codici a barre delle prestazioni complementari per invii per la Svizzera comprendono:

    • il carattere iniziale (valore «105»; prima «104»)
    • le due coppie numeriche per il contrassegno della prestazione complementare
    • la coppia di cifre di controllo
    • il carattere finale (valore «106»)

    Esempio:

    105 Carattere iniziale
    03 Contrassegno della prestazione complementare e dell’istruzione di recapito Contenuto utile
    27
    59 Coppia di cifre di controllo (codice a barre 128C)
    106 Carattere finale

    1a-3a posizione: carattere iniziale (tre caratteri)

    Il valore «105» indica il set di caratteri C.

    4a-7a posizione:

    Contrassegno codificato della prestazione complementare (quattro caratteri)

    Designazione della prestazione complementare Struttura dei dati (set di caratteri C) 
    Avviso di ricevimento (AR) 0327
    Avviso di ricevimento elettronico (eAR) 0328
    Recapito in mani proprie (RMP) 0322
    Rimborso senza giustificativo (BLN) 0341
    Supplemento formato Posta A Plus (MAN) 0421
    Verifica dell’identità (ID+RMP) 0470
    Cecogramma (CEC) 0610
    Invio militare (MIL) 1007
    Invio commerciale-risposta (ICR) 0203

    8a-9a posizione: coppia di cifre di controllo

    10a-12a posizione: carattere finale (tre caratteri)

    Valore «106»

    Moduli dei codici a barre

    Il carattere iniziale e le coppie numeriche sono costituiti da 11 moduli, suddivisi intre strisce e tre spazi vuoti. Il carattere finale è costituito da 13 moduli, suddivisi in quattro strisce e tre spazi vuoti.

    Dimensioni di visualizzazione

    Le dimensioni di visualizzazione dei codici a barre dipendono dal numero e dalla larghezza dei moduli.

    Numero di caratteri Numero di moduli
    1 carattere iniziale da 11 moduli 11 moduli 
    2 coppie numeriche da 11 moduli 22 moduli
    1 coppia di cifre di controllo da 11 moduli 11 moduli 
    1 carattere finale da 13 moduli 13 moduli 
    Totale 57 moduli 

    Dimensioni di visualizzazione = numero di moduli × larghezza del modulo

    57 moduli × 0,335 mm = 19,1 mm

    15.7 Configurazione di codici a barre delle prestazioni complementari per invii per la Svizzera

    Variante semplificata dei codici a barre delle prestazioni complementari

    Se si devono combinare più codici a barre delle prestazioni complementari o lo spazio sull’invio non è sufficiente, si può utilizzare una variante semplificata dei codici a barre delle prestazioni complementari in cui non compare la designazione della prestazione complementare scritta per esteso e comprende:

    • (A) abbreviazione della prestazione complementare stampata verticalmente
    • (B) codice a barre stampato verticalmente
    • (C) margini non stampati attorno al codice a barre; tali margini devono essere rispettati, affinché il codice a barre sia ben leggibile
    • (D) il codice a barre della prestazione complementare Rimborso senza giustificativo (BLN) è inoltre composto dalla denominazione della valuta «CHF» stampata in orizzontale seguita dall’importo del rimborso stampato in verticale

    Dimensioni

    Le dimensioni di seguito riportate devono essere rispettate, affinché i codici a barre delle prestazioni complementari degli invii per l’estero siano ben leggibili.

    Legenda Designazione Dimensione
    A Larghezza modulo 0,335 mm (cfr. «Introduzione»)
    B Rapporto modulo 4:1 (cfr. «Introduzione»)
    C Altezza modulo Almeno 5 mm
    D Margine anteriore Almeno 7 mm
    E Margine posteriore Almeno 7 mm
    F Margine al bordo destro Almeno 2 mm
    G Distanza tra codice a barre e designazione della prestazione complementare Almeno 2 mm

    Contenuti testuali e stili testuali

    Omologazione

    Importante: prima del primo impiego, tutti i codici a barre, i codici a matrice e le liste di codici a barre allestiti devono essere omologati da Posta CH SA. Essi vengono selezionati con sistemi sviluppati appositamente per verificare la leggibilità e l’integrità dei dati. Se soddisfano tutti i criteri, vengono autorizzati per l’impiego produttivo. In tal modo si garantisce che gli invii di lettere potranno essere elaborati senza problemi in un secondo tempo (cfr. «Omologazione»). Se gli invii non possono essere elaborati correttamente a causa di codici a barre non omologati ed errati, la Posta declina qualsiasi responsabilità.

    15.8 Configurazione di contrassegni delle prestazioni complementari di invii per l’estero

    Gli invii per l’estero non dispongono di codici a barre delle prestazioni complementari. Queste ultime vengono contrassegnate con un testo in chiaro. Le prestazioni complementari vengono contrassegnate con un adesivo o un’impronta. Possono essere implementate come impronta grafica o testuale nella vostra soluzione software.

    Informazioni sulle prestazioni complementari degli invii per l’estero:

    Avviso di ricevimento

    Avis de réception

    La prestazione complementare Avviso di ricevimento (AR) viene annotata sopra l’indirizzo del destinatario con l’impronta testuale «Avis de réception» (il francese è la lingua postale riconosciuta a livello internazionale) oppure con un’indicazione equivalente in una lingua nota nel paese di destinazione.

    Configurazione
    Tipo di carattere Grandezza dei caratteri Colore del testo
    Arial grassetto Come l’indirizzo del destinatario Nero

    Recapito in mani proprie

    A remettre en main propre

    La prestazione complementare Recapito in mani proprie (RMP) viene annotata sopra l’indirizzo del destinatario con l’impronta testuale «A remettre en main propre» (il francese è la lingua postale riconosciuta a livello internazionale) oppure con un’indicazione equivalente in una lingua nota nel paese di destinazione.

    Configurazione
    Tipo di carattere Dimensione dei caratteri Colore del testo
    Arial grassetto Come l’indirizzo del destinatario Nero

    Cecogramma

    Cécogramme

    La prestazione complementare Cecogramma (CEC) viene annotata sopra all’indirizzo del destinatario. 

    Contrassegno Nazionale: l’invio deve recare almeno il contrassegno «Cecogramma», «envoi pour les aveugles» o «Blindensendung» scritto a mano. 

    Contrassegno Internazionale: l’invio deve recare il contrassegno «envoi pour les aveugles» o «item for the blind».

    Configurazione
    Tipo di carattere Dimensione dei caratteri Colore del testo
    Arial grassetto Come l’indirizzo del destinatario Nero

    15.9 Creazione di istruzioni di recapito per invii per la Svizzera

    Specifiche

    Le istruzioni di recapito per gli invii per la Svizzera vengono create in base alle specifiche di seguito indicate.

    Tipo Set di caratteri Norma
    Codice a barre 128 Set di caratteri C (numerico) ISO/IEC 15417

    Riempimento di dati

    Struttura dei dati

    I codici a barre dell’invio per istruzioni di recapito comprendono:

    • il carattere iniziale (valore «105»)
    • le due coppie numeriche per il contrassegno dell’istruzione di recapito
    • la coppia di cifre di controllo
    • il carattere finale (valore «106»)
    Esempio:
    105 Carattere iniziale
    25 Contrassegno dell’istruzione di recapito Contenuto utile
    12
    59 Coppia di cifre di controllo (codice a barre 128C)
    106 Carattere finale

    1a-3a posizione: carattere iniziale (tre caratteri)

    Il valore «105» indica il set di caratteri C.

    4a-7a posizione: contrassegno codificato (quattro caratteri)

    Designazione dell’istruzione di recapito Struttura dei dati dell’istruzione di recapito
    2o recapito il sabato seguente 2512

    8a-9a posizione: coppia di cifre di controllo

    10a-12a posizione: carattere finale (tre caratteri)

    Valore «106»

    Omologazione

    Importante: prima del primo impiego, tutti i codici a barre, i codici a matrice e le liste di codici a barre allestiti devono essere omologati da Posta CH SA. Essi vengono selezionati con sistemi sviluppati appositamente per verificare la leggibilità e l’integrità dei dati. Se soddisfano tutti i criteri, vengono autorizzati per l’impiego produttivo. In tal modo si garantisce che gli invii di lettere potranno essere elaborati senza problemi in un secondo tempo (cfr. «Omologazione»). Se gli invii non possono essere elaborati correttamente a causa di codici a barre o a matrice non omologati ed errati, la Posta declina qualsiasi responsabilità.

    15.10 Creazione di codici a barre per pallet

    Specifiche

    I codici a barre degli invii per pallet vengono allestiti secondo le specifiche di seguito riportate.

    Tipo Set di caratteri Norma
    Codice a barre 128 Set di caratteri C (numerico) ISO/IEC 15417

    Riempimento di dati

    Struttura dei dati

    I codici a barre per pallet comprendono:

    • il carattere iniziale (valore «105»)
    • le nove coppie numeriche del contenuto utile
    • la coppia di cifre di controllo
    • il carattere finale (valore «106»)
    Esempio:
    105 Carattere iniziale
    91 Contrassegno postale pallet Contenuto utile
    01 Codice prodotto
    31 Licenza d’affrancatura
    78
    00 Numero d’ordine
    00
    03 Circoscrizione di avviamento
    11 Numero del pallet
    01
    40 Coppia di cifre di controllo (codice a barre 128C)
    106 Carattere finale

    1a-3a posizione: carattere iniziale (tre caratteri)

    Il valore «105» indica il set di caratteri C.

    4a e 5a posizione: contrassegno postale (due caratteri)

    Il contrassegno «91» è stato stabilito da Posta CH SA per i pallet.

    6a e 7a posizione: codice prodotto (due caratteri)

    Ogni prodotto ha la sua struttura di dati.

    Prodotto Struttura dei dati
    Posta A «01» (codice prodotto)
    Invii singoli della Posta B «02» (codice prodotto)
    Invii in grandi quantità della Posta B «03» (codice prodotto)
    OnTime Mail «04» (codice prodotto)
    DIR «11» (codice prodotto)
    Posta B2 Importazione «20» (codice prodotto)

    8a-11a posizione: licenza d’affrancatura (quattro caratteri)

    Le licenze di affrancatura vengono assegnate dalla Posta e identificano i singoli clienti.

    12a-15a posizione: numero d’ordine (quattro caratteri)

    Il numero d’ordine a quattro caratteri viene assegnato per ciascun invio in ordine crescente o secondo un sistema a libera scelta (campo di valori da 0000 a 9999). Viene sempre registrato nelle posizioni riservate al codice a barre partendo da destra; gli spazi vuoti vengono riempiti con degli zeri. Ogni numero d’invio deve essere univoco per 60 giorni; pertanto, in questo lasso di tempo può essere assegnato una sola volta.

    16a e 17a posizione: circoscrizione di avviamento (CA) del pallet (due caratteri)

    Le indicazioni della circoscrizione di avviamento sono obbligatorie. Le relative informazioni sono reperibili nel piano numerico alla pagina web www.posta.ch/prestazioni-preliminari.

    18a-21a posizione: numero progressivo del pallet (quattro caratteri)

    Quanto più nel dettaglio dichiarate i pallet (ad es. numero del pallet), tanto più alto è il valore informativo per voi! Il pallet non può essere contrassegnato con «0000».

    22a e 23a posizione: coppia di cifre di controllo

    24a-26a posizione: carattere finale (tre caratteri)

    Valore «106»

    Moduli dei codici a barre

    Il carattere iniziale e le coppie numeriche sono costituiti da 11 moduli, suddivisi in tre strisce e tre spazi vuoti. Il carattere finale è costituito da 13 moduli, suddivisi in quattro strisce e tre spazi vuoti.

    Dimensioni di visualizzazione

    Le dimensioni di visualizzazione dei codici a barre dipendono dal numero e dalla larghezza dei moduli.

    Numero di caratteri Numero di moduli
    1 carattere iniziale da 11 moduli 11 moduli
    9 coppie numeriche da 11 moduli 99 moduli
    1 coppia di cifre di controllo da 11 moduli 11 moduli
    1 carattere finale da 13 moduli 13 moduli
    Totale 134 moduli

    Dimensioni di visualizzazione = numero di moduli × larghezza del modulo 134 moduli × 0,335 mm = 44,9 mm

    Struttura dei codici a barre per pallet

    Componenti dei codici a barre per pallet:

    • (A) contrassegno del prodotto (lettere maiuscole) stampato orizzontalmente
    • (B) codice a barre stampato orizzontalmente
    • (C) riga di testo in chiaro con il contenuto utile del codice a barre dell’invio
    • (D) margini non stampati attorno al codice a barre; tali margini devono essere rispettati, affinché il codice a barre sia ben leggibile

    Dimensioni

    Le dimensioni di seguito riportate devono essere rispettate, affinché i codici a barre per i pallet siano ben leggibili.

    Legenda  Designazione Dimensione
    A Larghezza modulo 0,335 mm (cfr. «Introduzione»)
    B Rapporto modulo 4:1 (cfr. «Introduzione»
    C Altezza modulo Almeno 5 mm
    D Distanza tra contrassegno del prodotto e codice a barre Almeno 5 mm
    E Margine posteriore Almeno 8 mm
    F Distanza tra codice a barre e riga di testo in chiaro Almeno 1 mm

    Contenuti testuali e stili testuali

    Per gli elementi testuali valgono le norme di configurazione di seguito indicate.

    Legenda A B
    Elemento testuale Contrassegno del prodotto «T & T» (Monitorare gli invii per pallet) Riga di testo in chiaro «Track&Trace pallet: XX.XX.XXXX.XX.XXXX»
    Tipo di carattere Arial grassetto Arial grassetto
    Dimensione raccomandata 55 p 9 p
    Dimensione minima 12 p 6 p
    Colore del testo Nero Nero

    Omologazione

    Importante: prima del primo impiego, tutti i codici a barre, i codici a matrice e le liste di codici a barre allestiti devono essere omologati da Posta CH SA. Essi vengono selezionati con sistemi sviluppati appositamente per verificare la leggibilità e l’integrità dei dati. Se soddisfano tutti i criteri, vengono autorizzati per l’impiego produttivo. In tal modo si garantisce che gli invii di lettere potranno essere elaborati senza problemi in un secondo tempo (cfr. «Omologazione»). Se gli invii non possono essere elaborati correttamente a causa di codici a barre o a matrice non omologati ed errati, la Posta declina qualsiasi responsabilità.

    16. Creazione di codici a matrice

    16.1 Fondamenti

    Introduzione

    I codici a matrice sono supporti dati grafici, bidimensionali, leggibili elettronicamente con capacità elevata.

    • Sono composti da moduli quadrati della stessa dimensione.
    • Le serie di moduli ai bordi esterni favoriscono la lettura. Due linee continue (A) formano un angolo (lato sinistro e lato inferiore del codice a matrice) e consentono così di individuare la posizione del codice (funzioni di ricerca). Ai lati opposti, i bordi esterni dei moduli descrivono l’ampiezza della griglia del modulo con un modello (B) alternato (assi per l’ampiezza della griglia).
    • All’interno di questi elementi ausiliari si trova il campo dati (C). La sua dimensione è variabile: a seconda della capacità di dati desiderata si possono creare dei codici a matrice quadrati di 10 ×10 fino a 144 × 144 moduli, nonché alcuni formati rettangolari.
    • Con il tipo di codice a matrice ECC 200 i dati del contenuto utile vengono archiviati in modo ridondante in diversi posti nel campo dati. Durante la lettura vengono nuovamente riuniti. È così possibile ricostruire il contenuto anche quando il 28% delle superfici del codice è sporco o danneggiato.

    Margini

    I margini sono le zone che circondano i codici a matrice e che non possono essere stampate. In tal modo vi è una distanza sufficiente da altri codici a barre, elementi testuali e strutturali che potrebbero ostacolare la lettura.

    Il codice a matrice ECC 200

    Per le spedizioni di lettere con il tipo di affrancatura Letter ID light, Letter ID, Lettera con verifica dell’identità, Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto, invio per elezioni e votazioni, invio commerciale-risposta con codice a matrice e Global Response, la Posta utilizza un codice a matrice di tipo ECC 200 a integrazione del segno di affrancatura. Tale codice a matrice è utilizzabile senza licenza. I codici a matrice possono essere riempiti con formati ASCII, C40, testo, X12, EDIFACT, Base256 (conformemente alla specifica ISO/IEC 16022).

    Informazioni sui codici a matrice:

    Requisiti tecnici di stampa relativi ai codici a matrice

    La lettura dei codici a matrice è affidabile se sono soddisfatte le condizioni di seguito indicate.

    Risoluzione di stampa

    Utilizzate una stampante con una risoluzione fisica di almeno 300 DPI (punti per pollice).

    Dimensione modulo

    Scegliete una dimensione di modulo da 0,5 × 0,5 mm a 0,6 × 0,6 mm.

    Colore

    Nero

    Norma di qualità

    La qualità della stampa deve soddisfare il grado B secondo ANSI/AIM BC11-1997.

    Nota: se stampate i vostri codici a matrice con un dispositivo moderno su carta totalmente bianca, normalmente sono sufficienti questi requisiti.

    Requisiti per l’utilizzo del DmC con disposizioni preliminari dell’invio di ritorno senza limitazioni

    Le possibilità di utilizzo delle disposizioni preliminari dell’invio di ritorno sussistono senza limitazioni e senza ulteriori supplementi, solo se sia l’invio sia il DmC sono idonei al trattamento meccanico nel processo di rinvio.

    Con le seguenti preparazioni dell’invio viene limitata l’offerta per le disposizioni preliminari dell’invio di ritorno:

    • invii spediti senza imballaggio (cataloghi, giornali, ecc.)
    • invii di forma irregolare e cartoline sottili

    Descrizione delle limitazioni:

    • Con la disposizione preliminare dell’invio di ritorno 1,3,5,7, (con dati) ricevete questi invii solo senza immagini dell’invio.
    • Per la spedizione intera può esistere in DmC sempre e solo UNA disposizione preliminare dell’invio di ritorno (ad es. Rvv 1).
    • Con Rvv 5 o 6, nel DmC per l’intera spedizione può essere presente solo UN ID AMP.
    • (Solo) in caso di disposizione preliminare dell’invio di ritorno «con dati» viene fatturato un supplemento di 15 centesimi per invio di ritorno.
    • Questo vale anche per gli invii per i quali è stato pagato il supplemento per invii speciali.

    Requisiti per il trattamento del DmC in caso di invii idonei alla lavorazione meccanica:

    • DmC deve essere correttamente compilato.
    • Il DmC deve essere idoneo alla lavorazione meccanica almeno nel 95% degli invii di ritorno di una spedizione.

    Invii problematici:

    • invii con busta a finestrella, nei quali il DmC «nuota» nella finestrella
    • determinati invii creativi con compromissione della visibilità del DmC (buste colorate)
    • invii imballati in pellicola trasparente con DmC applicato direttamente sulla pellicola
    • Consigliamo di non applicare il DmC direttamente sulla pellicola, bensì sotto la pellicola trasparente su un foglio separatore o sull’invio stesso.

    Ulteriori informazioni su allestimento, imballaggio e indirizzamento delle lettere:

    Importante: prima del primo impiego, tutti i codici a matrice da voi allestiti devono essere omologati da Posta CH SA. Essi vengono selezionati con sistemi sviluppati appositamente per verificare la leggibilità e l’integrità dei dati. Se soddisfano tutti i criteri, vengono autorizzati per l’impiego produttivo. In tal modo si garantisce che gli invii di lettere potranno essere elaborati senza problemi in un secondo tempo (cfr. «Omologazione». Se gli invii non possono essere elaborati correttamente a causa di codici a matrice non omologati ed errati, la Posta declina qualsiasi responsabilità.

    Creazione di codici a matrice tramite il servizio online «Creare segni di affrancatura»

    Il servizio online «Creare segni di affrancatura» consente di creare in internet in modo semplice e rapido segni di affrancatura per i seguenti tipi di affrancatura:

    • PP con i codici a matrice Letter ID e Letter ID light
    • Invii commerciali-risposta

    Informazioni sul servizio online «Creare segni di affrancatura»:

    Specifiche

    I codici a matrice vengono creati in base alle specifiche di seguito indicate.

    Tipo Set di caratteri Norma
    Matrice di dati di tipo ECC 200 con correzione degli errori Reed-Solomon Numerico: Le posizioni utilizzabili liberamente dal cliente possono essere riempite anche con dati alfanumerici. ISO/ IEC 16022:2006

    16.2 Configurazione dei codici a matrice

    Dimensioni del modulo

    Le seguenti misure devono essere rispettate affinché i codici a matrice siano leggibili in modo affidabile:

    Legenda Designazione Dimensione
    A Dimensione del modulo da 0,5 × 0,5 mm a 0,6 × 0,6 mm
    B Margini 4 volte le dimensioni del modulo, comunque almeno 2 mm su tutti i lati (0,5 × 0,5 mm = minimo 2 mm; 0,6 × 0,6 mm = minimo 2,4 mm) Cfr. ISO/IEC 16022

    Dimensioni di visualizzazione

    A seconda del riempimento di dati, nel codice a matrice è disponibile una quantità variabile di posizioni liberamente utilizzabili. In linea di principio vale quanto segue: quante più posizioni vengono riempite, tanto maggiori saranno le dimensioni del codice a matrice.

    1 Incluse barre di aiuto alla ricerca e di larghezza della griglia

    2 In funzione della dimensione del modulo 0,5 × 0,5 mm e 0,6 × 0,6 mm

    Dimensioni

    Omologazione

    Importante: fate omologare da Posta CH SA tutti i codici a barre, i codici a matrice e le liste di codici a barre che avete allestito. Essi vengono selezionati con sistemi sviluppati appositamente per verificare la leggibilità e l’integrità dei dati. Se soddisfano tutti i criteri, vengono autorizzati per l’impiego produttivo. In tal modo si garantisce che gli invii di lettere potranno essere elaborati successivamente senza problemi (cfr. «Omologazione»). Se gli invii non possono essere elaborati correttamente a causa di codici a matrice non omologati ed errati, la Posta declina qualsiasi responsabilità.

    16.3 Struttura dati dei codici a matrice

    Per il tipo di affrancatura PP con Letter ID light viene utilizzato un codice a matrice con un contenuto statico. Non comprende dati generati dai clienti. Tutti gli invii hanno la stessa caratteristica d’identificazione.

    Codice a matrice per il tipo di affrancatura PP con Letter ID light

    I codici a matrice per il tipo di affrancatura PP con Letter ID light (contenuto dati statico) vanno riempiti in base alla struttura di seguito riportata:

    I codici a matrice per il tipo di affrancatura PP con Letter ID light (contenuto dati statico) vanno riempiti in base alla struttura di seguito riportata (continuazione).

    Per il tipo di affrancatura PP con Letter ID viene utilizzato un codice a matrice con contenuto dati dinamico. Comprende dati generati dai clienti (numero d’ordine, numero d’invio) e offre la possibilità di sfruttare un numero determinato di spazi per gli scopi personali dei clienti.

    Codice a matrice per il tipo di affrancatura PP con Letter ID

    I codici a matrice per il tipo di affrancatura PP con Letter ID (contenuto dati dinamico), vanno riempiti in base alla struttura di seguito riportata.

    I codici a matrice per il tipo di affrancatura PP con Letter ID (contenuto dati dinamico), vanno riempiti in base alla struttura di seguito riportata (continuazione).

    Le lettere con un codice a matrice per il tipo di affrancatura Invii commerciali-risposta utilizzano i codicia matrice con contenuto di dati statico o dinamico.

    A differenza del codice a matrice dinamico, il codice a matrice statico non comprende posizioni utilizzabili liberamente dal/la cliente.

    Codici a matrice per il tipo di affrancatura Invii commerciali-risposta

    I codici a matrice statici per il tipo di affrancatura Invii commerciali-risposta (ICR) e Global Response devono essere riempiti sulla base della struttura di seguito riportata.

    I codici a matrice dinamici per gli invii commerciali-risposta (ICR) e Global Response devono essere riempiti sulla base della struttura di seguito riportata.

    I codici a matrice dinamici per gli invii commerciali-risposta di materiale biologico di laboratorio (invio materiale biol. lab. ICR) devono essere riempiti sulla base della struttura di seguito riportata.

    I tipi di affrancatura Lettere con verifica dell’identità e Lettere con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto impiegano codici a matrice con contenuto di dati statico o dinamico.

    Il codice a matrice statico non comprende dati generati dai clienti.

    Codici a matrice per invii LVI e LVI-SC

    I codici a matrice statici per i tipi di affrancatura «Lettera con verifica dell’identità» e «Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto» devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata.

    I codici a matrice statici per i tipi di affrancatura «Lettera con verifica dell’identità» e «Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto» devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata (continuazione).

    I codici a matrice dinamici per i tipi di affrancatura «Lettera con verifica dell’identità» e «Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto» devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata.

    I codici a matrice dinamici per i tipi di affrancatura «Lettera con verifica dell’identità» e «Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto» devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata.

    Gli invii per elezioni e votazioni utilizzano codici a matrice con contenuto di dati statico o dinamico. Il contenuto del codice a matrice non può essere essere scelto liberamente ma deve essere necessariamente concordato con la Posta.

    Il codice a matrice statico non comprende dati generati dai clienti.

    Codici a matrice per invii per elezioni e votazioni per la spedizione da parte del Comune politico (al cittadino / alla cittadina)

    I codici a matrice statici per gli invii per elezioni e votazioni («Elezioni/Votazioni») di Comuni politici devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata.

    Download possibile all’indirizzo www.posta.ch/elezioni-e-votazioni

    Posizioni Numero di cifre Designazione Contenuto e spiegazione
    1ª-3ª 3 Codice ISO del paese Valore fisso «756» = Posta CH SA
    4ª-5ª 2 Unità del gruppo Valore fisso «80» = Lettera nazionale
    6ª-7ª 2 Tipo di codice a matrice Valore fisso «21» = codice a matrice tipo 21
    8ª-15ª 8 Numero di riferimento della fattura del mittente Valore fisso «90909090» = Numero di riferimento della fattura fittizio «Elezioni/Votazioni»
    16ª-21ª 6 Numero d’ordine Valore fisso «123456»
    22ª-30ª 9 Numero d’invio Valore fisso «123456789»
    31ª-33ª 3 Funzione «Blocco dell’indirizzo», prodotto di elaborazione Valore fisso «129» = spedizione per i Comuni politici, codice statico (funzione «Blocco dell’indirizzo» attiva)
    34ª-36ª 3 Disposizione preliminare rinvii, scopo/sorta dell’invio e prestazione complementare Valore fisso «000» = rinvio fisico, senza ID indirizzo, senza dati
    37a 8 ID indirizzo indirizzo per il rinvio Valore fisso «00000000»

    Codici a matrice per invii per elezioni e votazioni per la spedizione da parte della parrocchia (al cittadino / alla cittadina)

    I codici a matrice statici per gli invii per elezioni e votazioni di parrocchie devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata.

    Codici a matrice dinamici per invii per elezioni e votazioni per la spedizione da parte del Comune politico (al cittadino / alla cittadina)

    I codici a matrice dinamici per gli invii per elezioni e votazioni di Comuni politici devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata.

    I codici a matrice dinamici per gli invii per elezioni e votazioni di Comuni politici devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata (continuazione).

    I codici a matrice dinamici per gli invii per elezioni e votazioni di Comuni politici devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata (continuazione).

    Download possibile all’indirizzo www.posta.ch/elezioni-e-votazioni

    I codici a matrice statici per il tragitto di ritorno di invii per elezioni e votazioni di Comuni politici senza invio commerciale-risposta devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata.

    Posizioni Numero di cifre Designazione Contenuto e spiegazione
    1ª-3ª 3 Codice ISO del paese Valore fisso «756» = Posta CH SA
    4ª-5ª 2 Unità del gruppo Valore fisso «80» = Lettera nazionale
    6ª-7ª 2 Tipo di codice a matrice Valore fisso «21» = codice a matrice tipo 21
    8ª-15ª 8 Numero di riferimento della fattura del mittente Valore fisso «90909090» = numero di riferimento della fattura fittizio «Elezioni/Votazioni»
    16ª-21ª 6 Numero d’ordine Valore fisso «123456»
    22ª-30ª 9 Numero d’invio Valore fisso «123456789»
    31ª-33ª 3 Funzione «Blocco dell’indirizzo», prodotto di elaborazione Valore fisso «130» = rinvio, statico, senza ICR (funzione «Blocco dell’indirizzo» attiva)
    34ª-36ª 3 Disposizione preliminare rinvii, scopo/sorta dell’invio e prestazione complementare Valore fisso «000» = rinvio fisico, senza ID indirizzo, senza dati
    37ª-44ª 8 ID indirizzo indirizzo per il rinvio Valore fisso «00000000»
    45ª-60ª 16 Posizioni utilizzabili liberamente dalla clientela Valore fisso «0000000000000000»

    Codici a matrice per invio per elezioni e votazioni per il rinvio (da parte dei cittadini / delle cittadine al Comune politico) senza invio commerciale-risposta (ICR)

    I codici a matrice statici per il tragitto di ritorno di invii per elezioni e votazioni di Comuni politici senza invio commerciale-risposta devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata.

    Codici a matrice dinamici per invii per elezioni e votazioni per il rinvio (da parte dei cittadini / delle cittadine al Comune politico) con invio commerciale-risposta (ICR)

    I codici a matrice statici per il tragitto di ritorno di invii per elezioni e votazioni di Comuni politici con invio commerciale-risposta devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata.

    I codici a matrice dinamici per il rinvio di invii per elezioni e votazioni di Comuni politici senza invio commerciale-risposta devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata (continuazione).

    I codici a matrice dinamici per il rinvio di invii per elezioni e votazioni di Comuni politici con invio commerciale-risposta devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata (continuazione).

    I codici a matrice dinamici per il rinvio di invii per elezioni e votazioni di Comuni politici con invio commerciale-risposta devono essere riempiti in base alla struttura di seguito riportata (continuazione).

    17. Allestimento di liste di codici a barre

    17.1 Allestimento di moduli con liste di codici a barre e copie di rilevamento

    Allestimento di moduli con liste di codici a barre

    Se create codici a barre con una soluzione software, avete diverse possibilità di generare immediatamente le rispettive liste dei codici a barre «21» o «23» per l’impostazione degli invii.

    • Utilizzate i moduli PDF elaborabili prestampati di Posta CH SA e compilateli secondo le indicazioni.
    • Utilizzate i moduli PDF come sfondo grafico e disponeteci sopra le registrazioni.
    • Programmate le liste di codici a barre complete – analogamente ai moduli di Posta CH SA – nella vostra soluzione software.

    Download di liste di codici a barre:

    Importante

    • Rispettate esattamente le dimensioni e le posizioni di elementi strutturali e registrazioni: solo così le liste di codici a barre possono essere trattate in modo automatizzato.
    • Compilate le liste di codici a barre attenendovi alle direttive riportate.

    Allestimento di copie di rilevamento dei codici a barre degli invii

    Per le liste di codici a barre sono necessarie varianti semplificate dei codici a barre degli invii, le cosiddette copie di rilevamento. In linea di principio, in questo caso valgono le disposizioni di stampa, di struttura e di riempimento dei rispettivi codici a barre degli invii. Vengono rappresentati unicamente:

    • (A) la filiale di domicilio 
    • (B) l’abbreviazione del prodotto 
    • (C) il codice a barre 
    • (D) la riga di testo in chiaro
    • (E) in caso di Spedizione di lettere easy: il segno di affrancatura «PP»

    Abbreviazioni delle designazioni dei prodotti nelle copie di rilevamento

    Invii per la Svizzera
    Designazione del prodotto Abbreviazione nella copia di rilevamento
    Raccomandata (R) R CH
    Posta A Plus (A+) Posta A
    Dispomail (A) Posta A
    Atto esecutivo (AE) AE
    Atto giudiziale e Atto giudiziale Online (AG) AG
    Rimborso senza giustificativo (BLN) BLN
    Lettera con verifica dell’identità / sottoscrizione di contratto (LVI-SC) CT
    Lettera con verifica dell’identità (LVI) ID
    Invii per l’estero
    Designazione del prodotto Abbreviazione nella copia di rilevamento
    Raccomandata (R) estero R est.
    PRIORITY Plus PRIO+
    Untracked U

    Omologazione

    Importante: prima del primo impiego, tutti i codici a barre, i codici a matrice e le liste di codici a barre allestiti devono essere omologati da Posta CH SA. Essi vengono selezionati con sistemi sviluppati appositamente per verificare la leggibilità e l’integrità dei dati. Se soddisfano tutti i criteri, vengono autorizzati per l’impiego produttivo. In tal modo si garantisce che gli invii di lettere potranno essere elaborati senza problemi in un secondo tempo (cfr. «Omologazione»). Se gli invii non possono essere elaborati correttamente a causa di codici a barre non omologati ed errati, la Posta declina qualsiasi responsabilità.

    18. Omologazione

    18.1 Omologazione di codici a barre, codici a matrice e liste di codici a barre

    Importante: prima del primo impiego, tutti i codici a barre, i codici a matrice e le liste di codici a barre allestiti devono essere omologati da Posta CH SA. Essi vengono seleziona­ti con sistemi sviluppati appositamente per verificare la leggibilità e l’integrità dei dati. Se soddisfano tutti i criteri, vengono autorizzati per l’impiego produttivo. In tal modo si garantisce che gli invii di lettere possano poi essere elaborati senza problemi. L’omologazione è gratuita. Se gli invii non possono essere elaborati correttamente a causa di codici a barre o a matrice non omologati ed errati, la Posta declina qualsiasi responsabilità.

    Procedura di omologazione di codici a barre e liste di codici a barre

    Ai fini dell’omologazione inviate cinque esemplari per ogni invio campione indicato di seguito (completi e riempiti con tanto di buste).

    • Tutte le combinazioni di codici a barre, codici a matrice, tipo di applicazione (contenuto dell’invio, etichetta, impronta dell’invio), posizionamenti, materiale cartaceo, buste e stampati che utilizzerete per la produzione.
    • Se in seguito modificherete queste combinazioni, dovrete ripetere la procedura di omologazione.

    In caso di domande rivolgetevi al/la vostro/a consulente clienti.

    Inviate il vostro invio campione a:

    Posta CH SA
    Servizi logistici Operations
    Visto si stampi Centro
    Lischmatt 40
    4621 Härkingen
    Telefono 058 667 71 20

    Procedura di omologazione di codici a matrice

    La procedura dettagliata è descritta nella specificazione «Visto si stampi» alla pagina:

    19. Ulteriori informazioni

    19.1 Contatti

    Interlocutori per codici a barre, liste di codici a barre e istruzioni di recapito

    In caso di domande concernenti l’impiego di codici a barre, liste di codici a barre e istruzioni di recapito, rivolgetevi al vostro consulente clienti.

    Per qualsiasi domanda relativa all’omologazione di codici a barre e alle istruzioni di recapito, rivolgetevi al seguente indirizzo:

    Posta CH SA
    Servizi logistici Operations
    Visto si stampi Centro
    Lischmatt 40
    4621 Härkingen
    Telefono 058 667 71 20

    Persone di contatto per codici a barre per pallet

    In caso di domande concernenti l’impiego di codici a barre per pallet, rivolgetevi alla vostro/a consulente clienti.

    Persone di contatto per codici a matrice

    In caso di domande concernenti l’impiego di codici a matrice, rivolgetevi alla vostro/a consulente clienti.

    Se avete domande relative all’omologazione di codici a matrice, rivolgetevi agli specialisti della consulenza «Visto si stampi» della vostra regione.

    Ulteriori informazioni, dati dell’indirizzo e il modulo di contatto online:

    Interlocutori per l’invio di pacchi

    Informazioni dettagliate sulla creazione dei codici a barre per i pacchi sono disponibili all’indirizzo www.posta.ch/codice-barre-clienti-commerciali. Per informazioni contattate il seguente indirizzo:

    Poste CH SA
    Services logistiques
    Operations
    Centre Colis
    Z.I. Les Graveys
    1310 Daillens
    Telefono 0848 888 888 (CHF 0.08/min da rete fissa svizzera)
    qualitaet-verpackung-adresse@posta.ch

    20. Release Notes

    20.1 Novità 2024

    • Implementazione sul microsito
    • Introduzione della prestazione complementare MAN per il prodotto «Posta A Plus»
    • Ridenominazione «KLP» nel «Portale clienti La mia Posta»